giovedì 9 aprile 2015

Opinione "Revival" di Stephen King



Revival - Stephen King

Copertina Rigida: 16,92€
469 pagine
Editore: Sperling & Kupfer
Uscita: 17 marzo 2015
Collana: Pandora


TRAMA

Più di cinquant'anni fa, in una placida cittadina del New England, un'ombra si allunga sui giochi di un bambino di sei anni. Quando il piccolo Jamie alza lo sguardo, sopra di lui si staglia la figura rassicurante del nuovo reverendo, appena arrivato per dare linfa alla vita spirituale della congregazione. Intelligente, giovane e simpatico, Charles Jacobs conquista la fiducia dei suoi parrocchiani e l'amicizia incondizionata del bambino: per lui il pastore è un eroe, soprattutto dopo che gli ha "salvato" il fratello con una delle sue strepitose invenzioni elettriche. Ma l'idillio dura solo tre anni: la tragedia si abbatte come un fulmine su Jacobs, tutto il suo mondo è ridotto in cenere e a lui rimane solo l'urlo disperato contro il Dio che lo ha tradito. E il bando dal piccolo Eden che credeva di avere trovato. Trent'anni dopo, quando Jamie avrà attraversato l'America in compagnia dell'inseparabile chitarra che l'ha reso famoso, e dei demoni artificiali che ha incontrato lungo il cammino, l'ombra di Charles Jacobs lo avvolgerà ancora: questa volta per suggellare un patto terribile e definitivo. "Revival" è il racconto di due vite, quella che King ha vissuto e quella che avrebbe potuto vivere, attraverso due personaggi formidabili per potenza e fragilità, due uomini ai quali accade di incontrare il demonio e di affondare nel suo cuore di tenebra.



OPINIONE

"Boh, non sapevo neanche io se iniziare questa lettura....dalla trama non è che si capisca molto, è confusa e, perdonatemi ma è quasi, banale.
[...]
La frase che più mi ha lasciato confusa (ancora oggi) è "è il racconto di due vite, quella che King ha vissuto e quella che avrebbe potuto vivere".
[Di questa parte ancora non ho capito bene il senso!
Forse legato all'alcolismo e tossicodipendenza che sviluppa dopo la morte della madre?!]

Ma è sempre il re....e visto che da "Doctor Sleep" non ho più letto le sue ultime uscite, mi sono buttata su questa....che devo ammettere, mi ha lasciato un pò perplessa.
Su internet si leggono pareri discordanti: chi lo ama e chi lo detesta perchè non è più il King di "It" o "Shining", tanto per citare i più famosi.
Secondo me è sempre fedele a se stesso.
Parte con una storia banale, che potrebbe essere il quotidiano di ognuno di noi, trasformandola mano a mano in qualcosa di sempre più strano....o tenendo l'orrore per le ultime pagine che cambiano tutto e scioccano il lettore.
[....]
Riflettendoci a romanzo finito, è una storia del Re.
Si sente la sua impronta inconfondibile.
Il suo tratto distintivo, il suo personale modo di raccontare.
Apprezzata o meno, si sente che è SUA.
Anche nella vita quotidiana, mescolata con frasi che solo lui inserisce nel romanzo, scostandosi da quelle storie dove i protagonisti sembrano così immacolati da non andare nemmeno al cesso per tutta la storia........" continua su Ciao.it

2 commenti:

  1. Non ho mai letto niente di King.. Da dove dovrei cominciare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce ne sono così tante di storie e così diverse tra loro.....dipende cosa cerchi....più narrazione, più horror, più fantasy......

      IT è un classico, stupendo, complesso....ma è sulle 1000 pagine
      Carrie è la sua prima pubblicazione ed è anche piuttosto breve, ma ciò non toglie che sia una bella storia
      L'Ombra Dello Scorpione è lungo, ma è più....fantasy, se così si può dire (uno dei miei preferiti!)
      L'Acchiappasogni è intricato, un po' lunghetto, ma carino
      Shining è un classico! Non fa molta paura, anche se ci sono alcuni attimi di tensione (ed ora è uscito anche il seguito)
      The Dome è originale, fresco, emozionante....
      22/11/69 è particolare e allo stesso tempo intrigante, un po' storico anche.....
      Revival, appena uscito, è carino, anche se non a livelli di certe trame precedenti.....
      Poi c'è la serie La Torre Nera, un po' contorta e strana, ma ha il suo mondo e i suoi perchè (per ora sono solo al secondo volume però)
      ...............

      Adesso ho scritto alcuni titoli che mi venivano in mente al momento, anche se sono una sua grande fan, mi mancano tantissimi suoi libri da leggere....Non ti ho messo le trame perché si trovano facilmente (e altrimenti scrivevo una cosa lunghissima)....

      [Se vuoi una risposta immediata, contattami su FB, purtroppo non ho il Blog sul telefono e al pc non sempre ho tempo :( ]

      Elimina