mercoledì 31 maggio 2017

Uno degli arrivi di oggi: Cannibal Corpse, m/c Grazie #Libraccio! 😍 Piano piano cresce la mia collezione #Dunwich ❤ #CannibalCorpse #TimCurran #AVolteSiMuore #MoonWitch #LaCisterna #NeroEterno #OltreIlNeroDellAnima #leggereovunque #profumodilibri #voglioleggereditutto #semprelibri #leggeresempre #reading #leggere #leggo #libro #libri #library #libreria #book #books #loveread #amorelibri #bookblog #bookblogger #blogger #viaggiatricepigra


via IFTTT

Mi hai messo tanta curiosità @devystylish :3 (Sul libri e sul film) Proviamo! 😉 #devyregalanerve


via IFTTT

Consiglio del giorno: J.Frost - Wildfire



http://amzn.to/2raCraT
Cliccando sulla Cover si va su Amazon



Titolo: J.Frost - Wildfire
Autrice: Isabella Zovini
Data pubblicazione: 28 novembre 2016
Prezzo: 2,99€ Digitale
           14,90€ Cartaceo
Pagine: 358
Pagina Facebook
 https://www.facebook.com/J.FrostTrilogy/
Instagram j.frost_trilogy

Il secondo episodio, J.FROST - PENUMBRA  uscirà a novembre.





Sinossi
J.Frost - Wildfire - è un romanzo urban fantasy che mette in scena amore e disamore, coraggio e meschinità, ribellione e speranza che albergano sulla terra degli umani. Così come nei mondi a loro paralleli. Ritmo travolgente ed emozioni mozzafiato in un’intensa favola d’amore che è anche la storia dell’ostinata ricerca della propria felicità, contro ogni ostacolo. Il primo volume di una trilogia i cui protagonisti sono due giovani di universi irrimediabilmente separati, che tuttavia si incrociano nel loro abbraccio infinito.
Indigo ha vent’anni quando rimane completamente sola. Persi genitori e fratello in un tragico incidente d’auto, si chiude in se stessa. Si blinda in un mondo tutto suo e non permette a nessuno di varcarne la soglia. Philadelphia le diventa troppo stretta, è ora di andare, di tentare una nuova vita. Unica possibilità l’Alaska, dove i nonni materni abitano in una minuscola, banale e impronunciabile cittadina dimenticata dal resto del mondo. In mezzo a quel deserto di neve e alla magia di quell’inverno quasi perenne, Indigo fa uno strano incontro con un ragazzo misterioso, biondo e dagli occhi di ghiaccio, che in un solo sguardo le cambia la vita. Ha un nome che la stuzzica e le tamburella costantemente nella testa: Jack Frost, una leggenda che suo nonno e gli abitanti di Talkeetna le hanno raccontato. Ossessionata da quel viso perfetto e quasi irreale, Indigo lascia andare il passato e si getta a capofitto nel presente… Sulle pagine di un vecchio libro, scopre che Jack Frost è il guardiano dell’Inverno, una creatura fuori dall’ordinario. Tra i due esplode un’attrazione magnetica, che ben presto si rivela anche molto pericolosa per entrambi: nel mondo di Jack è vietato avere rapporti con qualsiasi essere umano. Così, quella che all’inizio somiglia a una favola senza tempo si trasforma in una continua fuga per scampare alla morte, una lotta contro il male che fa di tutto per separarli, male presente nell’uno e nell’altro dei loro due mondi contrapposti.

La storia di una leggenda. Di un amore impossibile ed eterno. Preparati a conoscere l’altro Jack Frost, quello che ancora non conosci. Inquieto tenebroso guerriero, capace di farti tremare il cuore come nessuno. Azione, suspence e romance in un'avventura mozzafiato.





Autrice
Isabella Zovini è nata nel 1983. Vive in Italia sulle sponde del Lago Maggiore col fidanzato e i suoi animali. J. Frost - Wildfire - è il suo primo romanzo inedito. La passione per la narrazione nasce dalle storie che le raccontavano i genitori da bambina prima di andare a dormire. Dice "La scrittura è parte di me. Nasce dal cuore, si sviluppa nella mente e fluisce dalle dita..."

 
 



Estratti
...È come toccare un campo elettromagnetico, che ti fa andare fuori di testa... Questa energia è come il fuoco... Ti incendia...

"Le settimane successive furono lente e fiacche. Vuote. Ogni giorno era uguale all’altro. Ogni mio movimento, ogni mio gesto era diventato meccanico, automatico. E sentivo la mancanza di Jack sempre più forte e pesante. Era come se mi mancasse una parte del corpo. Come quando ti si addormenta un braccio. Sai che c’è ma non lo senti, e allora lo massaggi, pazientemente, aspettando che ritorni tutto come prima...Passavo la maggior parte del tempo da sola, in casa o nel bosco. Sdraiata sull’erba croccante, con il gorgoglio del fiume nelle orecchie e la voce del vento che mi narrava di terre lontane e di posti sconosciuti. Luoghi dove non sarei mai stata, perché io, dall’Alaska, non mi sarei mai più allontanata. A meno che non fosse stato Jack a portarmi via..." -Indigo-

"Di nuovo mi aveva lasciata senza parole. Senza respiro. Quanto amore si poteva provare per una sola persona? Esisteva un limite? Un numero? Uno studio di una qualsiasi università che confermasse che più di così non si poteva andare? L’unica cosa che sapevo e di cui ero certa era che il mio amore per Jack non sarebbe mai arrivato al capolinea. Mi cresceva dentro mese dopo mese, giorno dopo giorno, ora dopo ora. Minuto dopo minuto. Attimo dopo attimo... Anche in quel preciso istante, dopo quelle parole – che non avevo mai sentito dire nemmeno nel più bel film – lo sentivo allargarsi e gonfiarsi, ed espandersi nella pelle, fra gli organi, le viscere, lo sentivo pompare nel cuore e nel sangue. Quell’amore era in continuo divenire. Regolato da una legge eterna. Una Panta Rhei di emozioni contrastanti. Proprio come diceva Eraclito. E pensare che a scuola odiavo la filosofia. Ma quel fottutissimo scrittore aveva fottutissimamente ragione... Per una volta.
"Il mio cuore è tuo. Tuo. Per sempre.” disse ancora Jack accarezzandomi il viso."

"Mi chiamo Indigo Hardin. Indaco, come i giaggioli che crescevano nel giardino preferito di mia madre. Sono nata in Pennsylvania in una torrida giornata di luglio. Ma dopo quello che mi è successo, avrei preferito non nascere affatto."
 

Dicono del Libro

Ho notato questo romanzo in un gruppo fantasy in facebook. La prima caratteristica che ha attirato la mia attenzione è stata la cover. Splendida. Così, spinta dalla curiosità, ho letto la sinossi ed è stato amore a prima vista. Innanzitutto perchè io adoro la leggenda di Jack Frost, poi perchè il romanzo è ambientato in Alaska, che guarda caso è il mio stato preferito, praticamente fin da quando ero bambina. Così, è bastato un click rapido per acquistare il romanzo e iniziarne avidamente la lettura.
La storia si avvia subito con energia e porta il lettore all'interno di una trama all'inizio triste, dato che la protagonista perde i genitori ed è costretta ad andare a vivere in una cittadina dell'Alaska, con i nonni materni. Poi, però, la storia comincia a tingersi di magia. Innanzitutto perchè i paesaggi sono descritti davvero bene, con dovizia di particolari, facendo sì che il lettore si trovi per "davvero" all'interno del romanzo, a vivere accanto a Indigo le tante avventure che dovrà affrontare. Poi, perchè di magia ce n'è davvero tanta, quando arriva il leggendario Jack Frost. Spendo due parole per lui. Scordatevi il personaggio protagonista del famoso cartone animato, appena uscito al cinema. No. Qui ci troviamo di fronte a un ragazzo affascinante, alto, muscoloso, che nulla ha a che vedere col Frost che ci siamo abituati a immaginare. Le lettrici non potranno non innamorarsi di lui. E' forte, coraggioso, anche terrificante, se la situazione lo richiede, e... dolce, tanto dolce. Ho davvero apprezzato le scene d'amore, molto romantiche, costellate da meravigliosi momenti di tenerezza, il tutto condito dai paesaggi mozzafiato di un'Alaska immersa nel ghiaccio e nel freddo dei suoi lunghi inverni.
Il linguaggio è spigliato e rapido, senza sbavature. La trama mai noiosa. Il finale inaspettato, anche se in effetti il libro non "termina" per davvero, essendo il primo di una trilogia che promette faville. Credo che gli amanti del genere non possano lasciarsi scappare questo romanzo. Se amate la magia, i buoni sentimenti, i paesaggi invernali dai colori freddi, due protagonisti forti e coraggiosi, ma anche dolci e romantici, allora questo libro potrebbe davvero fare per voi.
Complimenti all'autrice. Ora attendo, con ansia, il sequel!
-MPBLACK-

Se siete amanti dei fantasy super super romantici, compratelo! Ve lo consiglio davvero. Jack Frost é uno di quei personaggi che vi farà innamorare immediatamente di lui, e seguirete la sua storia d'amore (molto travagliata) con la sua bella Indigo. Finirete il libro tutto d'un fiato, lo assicuro, e rimarrete senza parole. Un romanzo di quelli belli, belli veramente, che vi rimane nel cuore. E poi Jack.. É sexy. Già questo é un buon motivo per comprarlo. ❤😍😂
- Giada-

Il racconto di una Leggenda che si lega ad una storia d'amore così appassionante che sembra di viverla in prima persona. Un libro che mi ha sorpresa( in maniera positiva, ovvio!) da tanti punti di vista. Tanti colpi di scena... aspetto con ansia il prossimo libro. Consiglio a tutti i romantici e amanti del genere fantasy di leggere questo libro:)
- Rossella D-

ho divorato questo libro in pochi giorni...è molto bello, ricco, ti prende tanto....scritto molto bene ma soprattutto unico, originario, speciale, non conosco libri su una di queste leggende/personaggi, ma questa è veramente sensazionale fuori dal comune!!! ottima scelta caduta su questo personaggio particolare ovvero JACK FROST, non solo leggenda di miti e favole ma ben altro....la visione su di lui e su ciò che lo circonda cambia radicalmente... e tutto ciò ti esalta, ti emoziona....sempre di più!!
Amo i libri completi, in ogni sua forma e sfaccettature, ed in ogni dettaglio specialmente tra i protagonisti....per me è molto completo ed è piaciuto moltissimo....ti catapulta in un avventura fatta di segreti, amore, rabbia ed amicizia....consiglio vivamente di leggerlo

- cliente amazon-

martedì 30 maggio 2017

Piccola gioia: #DylanDog 😍 (uscito oggi) #Graphic #Horror #Novel #GraphicHorrorNovel #fumetto #fumetti #SergioBonelliEditore #comic #comics #profumodilibri #voglioleggereditutto #semprelibri #leggeresempre #reading #leggere #libro #book #loveread #amorelibri #viaggiatricepigra


via IFTTT

Blogtour: La casa dalle radici insanguinate - Presentazione





http://amzn.to/2rv2KvD
Cliccando sulla Cover si va su Amazon




Titolo: La casa dalle radici insanguinate
Autore: Roberto Ciardiello
Editore: autoprodotto
Pagine: 224
Genere: thriller, horror, splatter
Formati: ebook e cartaceo
Prezzo: 2,99 € (ebook), 12,48 € (cartaceo)









Da subito disponibile nei formati ebook e cartaceo un romanzo che vi farà provare i brividi del thriller e dell’horror più puro messi insieme, con l’aggiunta di una buona dose di splatter. Diventate complici di una rapina e lasciatevi coinvolgere nei crimini e nei misteri celati dalla notte. Una notte che piange pioggia e sangue. 

Quarta di copertina:
Cupo, Mago, Skizzo.
Tre figure in agguato nell’oscurità, tre predatori in mezzo agli alberi, un unico obiettivo: svuotare la cassaforte di Villa Marchetti, residenza di facoltosi gioiellieri romani.
Il piano: sorprendere la coppia di ritorno dal lavoro, entrare in casa, arraffare il possibile e filare verso una nuova vita, lontano dalla periferia degradata della città.
Un gioco da ragazzi, come armare il cane di una pistola dalla matricola abrasa. Cupo, Mago e Skizzo questo credevano.
Finché non hanno aperto la porta sbagliata.

°° °°° °° °°° °° °°° °° °°° °° °°° °° °°° °° °°° °° °°°

Dal romanzo:
Quando lo vide, la mandibola gli si allentò di colpo come scardinata, la bocca aperta in un muto urlo di terrore.
Ancora sangue.
Conati a secco gli bruciarono le viscere in acidi zampilli di fuoco che faticava a controllare.
Una pozza di sangue.
Era lì, sul pavimento. Avanzava lenta e inarrestabile da sotto la porta. Si muoveva densa, viscosa sulle mattonelle bianche come inghiottendole, come a volersi ricongiungere con le impronte lasciate dalle scarpe del ragazzo. Pareva il Blob di Yeaworth.

°° °°° °° °°° °° °°° °° °°° °° °°° °° °°° °° °°° °° °°°

L’autore:
Roberto Ciardiello, romano, classe Ottanta, ha iniziato a scrivere qualche anno fa, partecipando a concorsi per racconti brevi, spesso di genere fantastico-horror. Classificandosi primo in varie occasioni, ha capito che forse avrebbe potuto dilettarsi nella stesura di qualcosa di più corposo. Nel 2016 pubblica "La vendetta nel vento" e nel 2017 "La casa dalle radici insanguinate", entrambi tramite il servizio di Self Publishing di Amazon.

°° °°° °° °°° °° °°° °° °°° °° °°° °° °°° °° °°° °° °°°

Dicono de “La casa dalle radici insanguinate”:

“La prosa è ricca, suggestiva, senza sbavature evidenti. I personaggi sono sfaccettati e, per fortuna, non fanno nulla per essere simpatici.”
(G. Ibba)

“Onesto horror curato nella forma e sorretto da una scrittura particolare, piuttosto originale e fantasiosa. Parti splatter comprese.”
(Shanmei)

“Alto livello di suspense dall'inizio alla fine. Scene talmente vivide che, mentre leggevo, avevo l'impressione che una pellicola cinematografica mi scorresse nella testa (anche mentre scrivo questa recensione vedo volti e sequenze).”
(Halley)

[Le recensioni integrali possono essere lette su Amazon.]

°° °°° °° °°° °° °°° °° °°° °° °°° °° °°° °° °°° °° °°°

Seguite il blog tour e potrete ricevere in regalo a scelta una copia digitale o cartacea del romanzo!

Le condizione per partecipare sono semplici e facoltative,
ma saremmo felici se decideste di seguirle:
1. Condividere pubblicamente l’evento (questo)
2. Seguire i blog che partecipano a questo blog tour
3. Scrivere “Partecipo” nell’evento su Facebook

Le tappe: 
30.05.2017: Presentazione del romanzo - Viaggiatrice Pigra
06.06.2017: Intervista all’autore - Peccati di penna
13.06.2017: I personaggi - The Fear
20.06.2017: I retroscena - Il gufo lettore
27.06.2017: Recensione - Zebuk
Il 28 giugno verrà annunciato il vincitore del giveaway.

Buona Fortuna ;)

lunedì 29 maggio 2017

Consiglio del giorno: Stai con Me

http://amzn.to/2r2hn7W
Cliccando sulla Cover si va su Amazon






Titolo: Stai con me
Autore: Flavia Principe (su facebook flavia fanelia)
Editore: Youfeel Rizzoli
Prezzo: 2,99€
Pagine: 120
Genere: Erotico/romantico
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Sinossi:
A volte l'amore prende strade tortuose, imprevedibili e a tratti dolorose, ma alla fine trionfa sempre. Moreno e Rita sono amici da una vita. Una sera lui la porta a casa e invece di aprirsi e condividere con lei ciò che lo tormenta, finisce per cercare conforto fisico nell'unica persona al mondo di cui si fidi ciecamente. Rita, sopraffatta, cede e si lascia usare: solo la mattina dopo si rende conto di quanto sia stata sciocca. Moreno sparisce e la ignora, lei si sente morire dentro e teme di aver rovinato per sempre un legame speciale. Aiutati da una amica, inizieranno un percorso fatto di passione, rimorsi, dubbi, tenerezza ma anche di dolorosa lontananza. Riusciranno a recuperare la loro amicizia e a far emergere quell'amore che è sempre esistito ma che non hanno mai ammesso? Una storia appassionante che si muove sul confine tra amicizia e amore, sottile, incerto e talvolta tormentato.

sabato 27 maggio 2017

Scusate la "latitanza" della rubrica, ma il tempo scarseggia e spesso ho solo voglia di crollare a letto... Questo sabato vi parlo di un film piuttosto recente che segue il filone "bambole", ma si può dire che si distacchi un po' per il finale... Una storia piuttosto originale....che poteva essere peggiore! Se volete saperne di più (o conoscere tutta la storia) lo trovate sul blog 😉 (Anche su loscaffaledelleswappine.blogspot.it) #TheBoy #SabatoHorror #movie #film #horrormovie #filmhorror #blog #blogger #viaggiatricepigra


via IFTTT

Sabato Horror: The Boy






Titolo originale The Boy
Paese di produzione Stati Uniti d'America, Canada
Anno 2016
Durata 97 min
Genere orrore, thriller
Regia William Brent Bell
Sceneggiatura Stacey Menear







Interpreti e personaggi

Lauren Cohan: Greta
Rupert Evans: Malcolm
Jim Norton: sig. Heelshire
Diana Hardcastle: sig.ra Heelshire
Ben Robson: Cole
James Russell: Brahms adulto
Jett Klyne: Brahms bambino
Stephanie Lemelin: Sandy
Lily Pater: Emily Cribbs


Trama
Greta è una giovane americana che viene assunta come tata in un remoto villaggio inglese prima di scoprire che deve prendersi in realtà cura di una bambola a grandezza naturale che i genitori curano come fosse un bambino di otto anni, avendo perso il loro vero figlio. Violando un elenco di regole rigorose, Greta si ritrova protagonista di eventi inquietanti e inspiegabili che la portano a credere che la bambola sia in realtà viva.

Trailer


Opinione

Un film nel complesso piuttosto originale, anche se contiene alcuni cliché dei film con "bambole".
Una sorpresa è la parte finale, che introduce qualcosa di nuovo e che si riesce a capire solo appena prima che succeda (o almeno, per me è stato così).
Ovviamente la fine è prevedibile e scontata, chiunque ami gli horror negli ultimi istanti si metterebbe le mani in faccia.
Tutto sommato, poteva esser peggiore!
Però non so se consigliarlo oppure no.

Vi Racconto La Trama(Senza Spoiler)

Greta è una giovane donna che è scappata dall'America per lasciarsi alle spalle un passato (che scopriremo mano a mano) per cercare di ricominciare a vivere in Inghilterra, come nuova babysitter per un bambino di 8 anni. Infatti i suoi genitori stanno cercando qualcuno a cui affidarlo durante il periodo in cui andranno in vacanza, ma deve essere Brahms a scegliere la tata.
Già dal primo incontro le viene data una lista di regole a cui deve assolutamente attenersi, altrimenti (le spiega la madre) potrebbero accadere cose brutte.
Ma a sconvolgerla più di tutto è la conoscenza del "bambino", perché si tratta di una bambola di porcellana.
Nonostante tutto a lei quel lavoro serve ed accetta, ma ben presto si renderà conto che cose inquietanti iniziano a succedere in quella casa isolata, perché lei non segue la lista alla lettera.

...se volete sapere tutto
(Con Spoiler!)

Il "ragazzo" delle consegne, Malcolm, stringe subito amicizia con lei (con fini evidentissimi!), e le racconterà cosa si nasconde dietro quella bambola
Infatti quando era ancora piccolo, si parlava di Brahms, un bambino morto in un incendio quando aveva solo 8 anni. E poco dopo la sua morte era apparsa la bambola, ma erano trascorsi vent'anni in cui la coppia era vissuta così in solitudine, solo adesso avevano iniziato a cercare una tata.
La storia inquieta Greta, che sola in quella enorme casa si sente spaventata, ed accetta di uscire con Malcolm una sera. Ma quando esce dalla doccia, sono scomparsi tutti i suoi abiti e la scala per la soffitta è spalancata.
Indoviniamo cosa farà....esatto! Sale, rimanendo bloccata.
Nel frattempo Malcolm arriva, ma non la sente, così lei passa la notte lassù, svenuta dopo una caduta per uno spavento. Al risveglio trova un album di foto del bambino, mentre la botola si spalanca, lasciandola scendere e tornare nella sua stanza.

Lei è sconvolta ed inizia a prendersi cura della bambola seguendo alla lettera le istruzioni, così da non farlo più arrabbiare. Cosa che sconvolge Malcolm e che porta i due a confidarsi.
Lei gli rivela che capisce tutto l'affetto e la stranezza dei genitori, perchè era fidanzata con un tipo manesco, che sembrava voler cambiare quando lei Ã¨ rimasta incinta, ma che non ha saputo trattenersi e l'aveva fatta abortire dopo altre botte. Così lei era scappata lontano.
E non può che scapparci un bacio dopo questo momento intimo, ma la sera, quando lei e Malcolm si appartano in camera di lei, Brahms si "arrabbia" e lei manda via Malcolm.

Ad aumentare le stranezze, Greta si rende conto che Brahms è vivo.
E cerca di farlo vedere anche a Malcolm, per non sentirsi una pazza.
Mette la bambola per terra e disegna i contorni con un gessetto, garantendogli che, essendo stato anche in vita un bambino riservato, se non visto si sarebbe mosso.
Alla minaccia di andar via, Greta convince Brahms e la bambola si muove, rendendo entrambi scioccati da tutto ciò.
Ma Malcolm ha qualche dubbio sull'entità.
Lui le rivela che Brahms in realtà era non era un bravo bambino, perché era sospettato di aver ucciso una sua amica. Questa bambina era stata trovata nel bosco col cranio fracassato e, poco prima dell'interrogatorio, era scaturito l'incendio che lo aveva ucciso. Cosa che lasciava voci in paese.
Quindi: con cosa hanno a che fare?

Tutto sembra andare per il meglio, ma d'improvviso compare in casa l'ex di Greta, che pretende il suo ritorno a casa. Lei lo asseconda e, dopo l'arrivo di Malcolm che manda via, chiede a Brahms di aiutarla, se vuole che lei resti con lui per sempre come promesso.
Durante la notte Cole (l'ex) viene svegliato e trova una scritta fatta col sangue che gli intima di andarsene ed i cadaveri di molti topi nei bagagli, vicini alla bambola.
Accusa Greta, che prende Brahms e cerca di portarlo via.
Nel frattempo arriva Malcolm, che non era mai andato via, ma dormiva in macchina e si era svegliato dalle urla.
Cole riesce a prendere Brahms e lo rompe, scatenando qualcosa.
Tra i muri si sentono urla, rumori....ma succede l'imprevisto.
(Che gli horror maniaci potrebbero indovinare)
Da dietro le pareti sbuca fuori un uomo adulto, che si avventa su Cole e lo uccide.
E' Brahms, mai morto, ma sfregiato da quell'incendio, che vive nascosto tra le mura di casa, indossando una maschera di porcellana.
Malcolm e Greta scappano e si ritrovano nella stanza del vero Brahms, dove lei trova una lettera dei genitori, dove gli dicono che stanno andando a suicidarsi e che gli "regalano" la nuova ragazza che si prenderà cura di lui.
(In un frammento precedente avevamo visto i due scrivere la lettera e camminare verso il mare con dei sassi in tasca....proprio orribile come modo di morire!)

Scappano, ma Brahms ferisce Malcolm, permettendo a Greta di scappare, ma lei torna indietro perché non può lasciarlo. Seguendo il programma intima a Brahms di andare a dormire, per poi accoltellarlo. Scatterà la lotta, ma lei riuscirà a ferirlo a fondo, salvandosi, trovando poi Malcolm e scappando con lui.
Il tutto si chiude con la cosa più prevedibile:
Brahms, ancora vivo, che ricostruisce la bambola.

Perché Ã¨ la regola base di ogni horror: il cattivo non è mai morto alla fine del film!

giovedì 25 maggio 2017

Chiudo la trilogia ringraziando la Mafi, perché il secondo volume era stato atroce da leggere 😅 Aspetterò di vedere come andrà avanti 😄 Ignite Me, di Tahereh Mafi #IgniteMe #ShatterMe #TaherehMafi #Rizzoli #libro #libri #serie #leggere #fantasy #ya #youngadult #leggereovunque #profumodilibri #voglioleggereditutto #semprelibri #leggo #leggere #read #book #libro #blogger #blog #litblog #bookblog #bookblogger #musicandbook🎧 #viaggiatricepigra


via IFTTT

Consiglio del Giorno: Lolita in Love, di Pamela Geroni

http://amzn.to/2qJktMs
Cliccando sulla Cover si va su Amazon




Titolo: Lolita in Love
Autore: Pamela Geroni
Pagine: 234
Formato: e-book / cartaceo
Data Pubblicazione: 29/05
Prezzo: 2,99 € / 8,90 €
Genere: young adult, romance, gotico








E se l’avessi solo sognato?

Rainbow Day ha diciassette anni, una famiglia problematica e una migliore amica che le ha sempre raccontato tutto, almeno fino a quell’ultima, strana lite. Rainbow ha anche due guilty pleasures: la scrittura e gli abiti Lolita.

Una notte, al parco abbandonato vicino a casa, incontra Tristan: curioso, affascinante, un po’ sbruffone e amante della poesia. Resistergli sembra impossibile quanto vederlo alla luce del sole. Che sia reale o solo un sogno troppo a lungo desiderato?

Nel suo esordio letterario, Pamela Geroni fa propria la voce autentica, a volte malinconica, a volte sarcastica, di un’adolescente che si nasconde agli altri per paura di essere respinta. Lolita in Love è uno young adult che parla di crescita, coraggio e accettazione di sé e di come l’amore, letteralmente, salva la vita.

Quarta
Avere diciassette anni non è facile, soprattutto se vivi a Fort Rose, dove non succede nulla, e ti chiami Rainbow Day come me. Lo so, non dire niente: l’idea del nome è stata di mia madre, una fotografa hippy con più sogni che buon senso. La vedo poco, da quando mi ha piantata qui con mio fratello e mio padre. Non che veda molto anche lui, dato che sembra aver messo radici nel suo ufficio. Per fortuna a salvarmi ci sono il cinese che consegna a domicilio, le storie che scrivo e Chloe, la mia migliore amica, alla quale racconto tutto. O… quasi.
Okay, ho un segreto, ma a te posso dirlo. Nell’armadio, accanto alla divisa scolastica, nascondo la mia collezione di abiti Lolita. Vestirmi così mi fa sentire bene, ma lo faccio solo quando sono da sola, nella mia camera o nel parco abbandonato vicino a casa.
Proprio lì, qualche giorno fa, ho incontrato un tipo strano, Tristan, una specie di stalker col piercing al sopracciglio che non la smetteva di farmi domande. Ha preso bene le mie riposte da stronza, comunque. L’ho rivisto, e mi è piaciuto, ma se lo cerco di giorno sembra che non esista. E se me lo fossi inventato? Se fosse solo un sogno, una creazione della mia mente? Grandioso, Rainbow, sei messa così male da aver bisogno di un innamorato immaginario. Patetico.
Un momento… ma chi ha parlato d’amore?

Estratto
Non faccio nulla di che. Non mi spoglio nuda, mettendomi a ballare al chiaro di luna. Mi siedo sull’altalena e respiro. A volte riprendo a scrivere dal punto in cui mi ero interrotta nella mia stanza, facendomi luce con una pila. Oppure leggo il libro che ho portato con me. O penso a tutto, e a nulla, finché l’ultima traccia di inquietudine si è placata e posso ritornare a casa.
No, non ho paura a starmene in piena notte in un parco abbandonato. A Fort Rose non accade mai niente. Per ogni evenienza, comunque, ho con me uno spray al peperoncino. Me l’ha regalato il nanetto, non so per quale ragione. Forse ritiene che anche una città come la nostra sia vulnerabile
senza un supereroe a vegliare su di lei. In realtà, pur sapendo che sarei pericolosa solo per me stessa, con quella bomboletta in mano, averla mi fa stare più tranquilla. Mi è capitato di avvertire la fastidiosa sensazione di essere osservata. Del resto gli alberi sono pieni di uccelli notturni, e una volta ho scorto una civetta appollaiata su un ramo della quercia che sovrasta le altalene. Tutto questo per dire che no, nonostante il mio aspetto romantico, non sono una fanciulla suscettibile, che si spaventa per una sciocchezza.
Tuttavia, nell’istante in cui distinguo, nell’ombra, un paio di occhi decisamente umani posati su di me, urlo così forte che credo mi si squarcino i polmoni.

L’autrice
Pamela Geroni crede di essere nata qualche secolo troppo tardi, anche se smartphone e laptop sono prolungamenti delle sue braccia. Ha un’anima british, un fidanzato che assomiglia a Harry (il principe, non Styles), un doppio cognome con problemi d’identità e una dipendenza da tè all’ultimo stadio.
Nel 2015 ha creato Last Century Girl, un blog e un canale YouTube dove parla di libri, e di quello che ci gravita attorno. L’Inghilterra non è la sua unica patria elettiva: come Rainbow, adora il Giappone e ha un debole per l’estetica kawaii. Lolita in Love è il suo primo (ma non ultimo!) romanzo pubblicato.
www.lastcenturygirl.com
Facebook: https://www.facebook.com/lastcenturygirl/
Instagram: https://www.instagram.com/pamela_lastcenturygirl/
YouTube: https://www.youtube.com/c/LastCenturyGirlChannel

Opinione: Ignite Me (Shatter Me 3), di Tahereh Mafi

http://amzn.to/2qCyCga
Cliccando sulla Cover si va su Amazon
Niente sarà più come prima. Non si sa che fine abbia fatto il Punto Omega. Tutti i compagni di Juliette potrebbero essere morti. Forse la guerra è finita ancora prima di cominciare. Juliette comunque non si arrende: affronterà la Restaurazione. Se vuole sopravvivere, deve sconfiggerla. Ma per abbattere la Restaurazione e l'uomo che l'ha quasi uccisa, le servirà l'aiuto di qualcuno che non avrebbe mai pensato di avere al suo fianco: Warner. E mentre si preparano insieme ad affrontare il loro nemico comune, Juliette scoprirà che tutte le sue certezze - su Warner, sui propri poteri, e perfino su Adam erano sbagliate.


° °   ° ° °   ° °   ° °   ° ° °   ° °
 

Prima di tutto un grande: Grazie Mafi!
Non so se avete letto la mia precedente opinione (Unravel Me), ma ero rimasta decisamente delusa da quel libro.
Banale, noioso e...Juliette odiosa come non mai, sempre a piangersi addosso e non rendersi conto di quanto gli altri si stiano facendo il culo per lei. Inutile, nonostante tutto quello che le succede intorno.
Io l'avrei presa a schiaffi, non so come hanno resistito gli altri nel romanzo accanto a lei a seguirla sempre con pazienza e darle i contentini.

Questo libro continua dalla fine, da quando lei si sveglia sana e salva dopo che il padre di Warner le aveva sparato al petto. Pensava di morire e in quel limbo aveva capito quanto era stata stupida a non osare mai e trattenersi nel suo guscio, e ritornando al mondo dei vivi si era messa in testa di cambiare, si fare qualcosa per poter distruggere la Restaurazione.

La vedremo a stretto contatto con Warner, che le rivelerà alcune cose di sé che sorprenderanno il lettore (e faranno venire gli occhi a cuoricino a chi già aveva una Ship con loro due).
Infatti ha sempre avuto delle maschere, che ora decide di levarsi (per lei) e mostrarle chi sia davvero, ed il suo punto di vista in merito a certe cose che lei, e noi attraverso i suoi occhi, avevamo interpretato "male", etichettandolo come cattivo.

Cosa che è fine alla storia, perché ci dovevano essere i due "buoni" a contendersi il cuore della donzella; non sia mai che si innamori di un cattivo!

Nel frattempo che lei si riprendeva, i soldati avevano raso al suolo il Punto Omega, distruggendo tutto e lasciando solo macerie. Juliette ne è devastata quando lo scopre, perché non può credere che tutti i suoi amici siano morti per colpa sua. Deve vederlo di persona.
Così obbliga Warner a portarla lì, dove scopre che non è tutto perduto, alcuni sono sopravvissuti.
(Potete facilmente indovinare chi)
Questo la metterà di nuovo a contatto con Adam, e scoprire cose che non avrebbe voluto.

Insomma, si troverà a valutare Warner sotto una luce buona e Adam sotto quella cattiva.

Un libro di crescita anche questo, più che lotta o fantasy, che restano di sfondo.
Vedremo Juliette svegliarsi (finalmente!) prendendo in mano la sua vita e quella di tutti gli altri, creando un piano per distruggere la Restaurazione e vendicare chiunque sia stato colpito da essa.
Decisamente un cambio repentino della protagonista (troppo), che prima piangeva sempre in un angolo e non voleva fare nulla, mentre ora diventa leader (quasi) indiscussa.
Leggermente esagerato, ma pazienza.

La cosa più interessante è come lei inizia a percepire se stessa, chi le sta intorno e soprattutto i rapporti personali. Con Adam aveva chiuso perché non voleva farle del male. Con Warner si era ritrovata ad un'intimità inaspettata. E questo la confonde ancora.
Ma le fanno notare, e pure lei (finalmente!!! )comprende, che sono gli ormoni ad averla portata ad esagerare certe scelte (GRAZIE!!!); visto che non poteva toccare nessuno, era inevitabilmente attratta dagli unici due che potevano farlo.

Decide che non deve prendere decisioni solo in base a chi può o non può toccarla, deve essere libera di decidere oltre questo ostacolo.
Uno dei punti fondamentali della serie dalle prime pagine, ma che si risolverà in poche paginette.
Peccato!

Insomma...
Piacevole come chiusura della trilogia, anche se la serie non è propriamente finita (Mafi ha annunciato altri tre libri). Scorre veloce, ma non lascia molto al lettore vorace di fantasy.
Se uno ama gli Y/A con molto Romance, questo libro fa per lui/lei, altrimenti demo in qualche delusione.

mercoledì 24 maggio 2017

Oggi sul blog ci parlo di #Ragni, di Claudio #Vastano #ClaudioVastano #Dunwich #dunwichedizioni #horror #fantasy #leggereovunque #profumodilibri #voglioleggereditutto #semprelibri #leggeresempre #reading #leggere #leggo #libro #libri #library #libreria #book #books #loveread #amorelibri #bookblog #bookblogger #blogger #musicandbook🎧 #viaggiatricepigra


via IFTTT

Consiglio del Giorno: Mistral - Tra la vita e la morte

http://amzn.to/2q7wRUD
Cliccando sulla Cover si va su Amazon





Titolo: Mistral - Tra la vita e la morte
Autrice: Martina Koaluch Alice
Editore: Self publish KDP Amazon
Data pubblicazione: 15 maggio 2017
Formato digitale 2,99 €
Formato cartaceo: 11,99 €
Genere: Fantasy/Urban fantasy







Sinossi.
Ci vuole coraggio per rifiutare una seconda opportunità.

Eve si risveglia improvvisamente lontana da casa, senza memoria di sé o delle persone che le stanno attorno. È sola e nessuno sembra poterla vedere. Nessuno eccetto lui, il ragazzo dagli occhi di ghiaccio del quale pare ricordarsi vagamente. È sicura però che non si sono mai visti prima, quindi come spiegherà l’incredibile forza magnetica che quasi la spinge verso di lui?
Tra la confusione scatenata dalle emozioni e dalla memoria persa, si ritroverà a scoprire cose che la sconvolgeranno nel profondo, portandola a fare una scelta che nessuno prima di lei aveva preso in considerazione.


Estratti.

Dal prologo: Tempo rubato
“Non vediamoci mai più” recitava il messaggio.
Il ragazzo che l’aveva inviato non poteva sapere quanto quella richiesta sarebbe stata accontentata facilmente in quel modo, ma “mai più” è un tempo infinitamente lungo, tempo che alla ragazza era stato crudelmente portato via.

Dal capitolo 10: Ingenuità o coraggio?
Avel poggiò le mani sullo schienale della sedia e si chinò su di lei, vicinissimo.
«Non devi scusarti. Sei arrivata qui all’improvviso, non sei fatta per questo, eppure stai cercando di darmi una mano...» I suoi occhi sembravano argento puro visti da quella vicinanza, ed Eve non riusciva a uscire dal lungo tunnel in cui cercavano di farla sprofondare.
«Devo ringraziarti, Eve. Vorrei sperare che non te ne andrai, ma sarebbe un gesto cattivo nei tuoi confronti.»

Dal capitolo 13: Saggezza e altruismo
«Non avrebbe dovuto! C’è sempre speranza!» esclamò Eve con lo sguardo acceso. Era commossa dalla storia ma non voleva darlo a vedere, anche perché non c’entrava niente con tutto quello. Eppure, dopo il suo racconto così dettagliato, si sentiva partecipe come se l’avesse vissuto in prima persona.
Avel scosse piano la testa con un’espressione lugubre. «Ãˆ quello che siamo. Senza speranza» le disse lentamente, con un tono di voce incolore.

Dal capitolo 17: Verso la fine
Il ragazzo la guardò con espressione triste, quasi come se lei l’avesse ferito con quelle parole. Eve cercò di fare mente locale per capire se avesse detto qualcosa di offensivo, tuttavia le parve di no.
«Probabilmente sono io che sto cercando di ritardare il momento il più possibile.» Avel sospirò. «Sono proprio un egoista.»
La ragazza spalancò gli occhi incredula alle sue parole. «Non sei affatto un egoista, cosa stai dicendo? Mi hai salvato la vita, mi hai accolta con te, mi hai dato qualcosa in cui credere quando ero sola e persa...» Le parole le morirono in bocca quando si accorse di aver parlato forse un po’ troppo. Aveva paura di spaventarlo, di apparire come un peso ai suoi occhi.
«Ãˆ questo che pensi di me?» chiese lui con un sussurro, avvicinandosi impercettibilmente.
Il suo cuore aumentò la frequenza cardiaca, puntando improvvisamente a uscire dal petto.


Martina K. Alice
Nasce in una calda notte di giugno a Roma. Al contrario di molti altri autori, scopre la sua passione per la scrittura solo all'età di sedici anni quando, finite le preparazioni agli esami di terzo superiore e dovendo aspettare gli altri, per noia inizia ad abbozzare i primi capitoli di una storia inventata da lei già da tanto. Quella storia avrebbe poi preso il nome di "The Dark Side of the Moon".
Per forza di cose viene a conoscenza di EFP e, successivamente, Wattpad, social nel quale inizia a sviluppare una passione verso la grafica. Inizia così a scrivere una nuova storia, tralasciando quella
vecchia in quanto un po' acerba. Nasce subito The Changers, saga che impara ad amare, alla quale dona tutta se stessa.
Ora sta programmando l’uscita del secondo volume della saga, ma, per non fare aspettare i lettori troppo a lungo, ha provato a cimentarsi nella stesura di un urban fantasy tutto nuovo, Mistral - Tra la vita e la morte.

Opinione: Ragni, di Claudio Vastano

http://amzn.to/2qJ0I7G
Cliccando sulla Cover si va su Amazon
Charles MacDermhott è l'ultimo superstite della città di Revel e lotta strenuamente contro i ragni giganti che hanno scalzato l'umanità dal podio di specie dominante del pianeta Terra. Le giornate dell'uomo trascorrono in completa solitudine fino all'arrivo di Lucia; la ragazzina è in fuga da Jacksonville, l'inferno terrestre presidiato da orde di aracnidi corridori. Nessuno sa da dove provengano queste creature né chi le abbia create. C'è una sola certezza: non c'è modo di arrestarne l'avanzata. Se MacDermhott sembra abituarsi alla sua nuova condizione di "cacciatore eremita", altri individui non sono dello stesso parere. Dalle ceneri della società umana divorata dai ragni giganti iniziano a emergere nuovi e più terribili mostri. Chi sono i misteriosi uomini in nero che tiranneggiano fra le strade di una città in rovina e quali sono le loro intenzioni? Mentre una nuova progenie di incubi si appresta a invadere Revel, MacDermhott comprenderà che la più terribile delle minacce può nascondersi soltanto nei meandri più reconditi della mente umana.

° °   ° ° °   ° °   ° °   ° ° °   ° °

Mi attendeva da tantissimo tempo ma, in cerca di un horror, l'ho iniziato solo poco tempo fa e... mi è piaciuto molto.

In questo romanzo troviamo Charles, l'ultimo abitante della cittadina di Revel. Alcuni sono scappati, ma tanti sono morti per colpa di una minaccia, delle cui origini ancora non si sa molto: ragni.
Dirlo così sarebbe banale, ma questi ragni sono molto, ma molto più grandi di quelli che conosciamo e con cui anche i personaggi della vicenda avevano convissuto fino a poco tempo prima.
E hanno poco in comune con le loro versioni più piccole (lo scopriremo durante il romanzo, con tante informazioni interessanti!).
Infatti lo scenario è apocalittico, Charles deve muoversi solo con la luce del sole e stare molto attento, perché la maggior parte caccia di notte, ma qualcuno tende trappole anche di giorno.

Questo inizio mi ha ricordato tantissimo "Io Sono Leggenda": l'ambientazione, la città deserta, l'ultimo uomo che sopravvive solo, che si sposta uccidendo i nemici, razziando i negozi di cibo e armi, mentre la notte si chiude in casa, con le strade invase dalle creature che vanno a caccia...
Mi sono ritrovata in quel mondo, rivivendo quelle atmosfere (e volendo anche rileggere quel libro).

La storia poi cambia (giustamente), perché non è proprio solo, infatti nella città accanto ogni tanto fanno delle riunioni per decidere alcune cose ed in questa c'è il problema di una ragazzina, sopravvissuta ad un attacco in cui il padre (cacciatore) ha perso la vita.
Sola al mondo viene "scaricata" a Charles. Lucia è sotto shock, ma si rivela presto una presenza piacevole per l'ex solitario, facendo da mangiare e liberandolo dalla sua chiusura e solitudine imposta. Insieme a lei scopriremo cosa fa questo cacciatore, come organizza le giornate, come si muove nel suo territorio. E lo vedremo insegnare anche a lei come sopravvivere.

Eppure, scopriremo ben presto che non sono i ragni la minaccia peggiore in quella città.
Bande di cacciatori si muovono, crudeli ed implacabili, per conquistare territorio e tenerselo, uscendo di notte per catturare queste creature e divertirsi ad ucciderle.
Obbligando la gente a seguirli, oppure....
Dimostrando ancora una volta quanto sia crudele l'essere umano.

Davvero una bella lettura, piuttosto scorrevole ed interessante.
Ho scoperto solo ora che mesi fa ne è uscito un seguito (lo avevo confuso con un'altra storia e non avevo indagato), ma spero di riuscire a leggerlo presto.
Sono curiosa di scoprire come andrà avanti la vicenda.

Dunwich sceglie bene i suoi autori, tutti sempre bravi e con una storia tutta loro da raccontare.
Se vi piacciono gli horror e le atmosfere cupe, apocalittiche, questo libro fa per voi.
Non ci sono splatter (o non mi pare), resta più psicologico ma molto piacevole da leggere.

martedì 23 maggio 2017

Da questa mattina sul blog potete trovare l'opinione di "La Legge Del Drago", di Lorenzo Visconti #Amazon #AmazonCrossing #AmazonPublishing #LaLeggeDelDrago #LorenzoVisconti #leggereovunque #profumodilibri #voglioleggereditutto #semprelibri #leggeresempre #reading #leggere #leggo #libro #libri #library #libreria #book #books #loveread #amorelibri #bookblog #bookblogger #blogger #musicandbook🎧 #viaggiatricepigra


via IFTTT

Resta Anche Domani, di Gayle #Foreman #RestaAncheDomani #GayleForeman #mondadori #leggereovunque #profumodilibri #voglioleggereditutto #semprelibri #leggeresempre #reading #leggere #leggo #libro #libri #library #libreria #book #books #loveread #amorelibri #bookblog #bookblogger #blogger #viaggiatricepigra


via IFTTT

Release Blitz: Cassia (Deceprive Hunters 3), di Giovanna Roma





TITOLO Cassia
SERIE Deceptive Hunters #3
AUTRICE Giovanna Roma
Self-pubblishing
GENERE Dark romance
DATA PUBBLICAZIONE 16 maggio 2017
PREZZO € 2,99

Su Goodreads
https://www.goodreads.com/book/show/35046608-cassia

BOOKTRAILER
https://youtu.be/C-tiGEn39OI




SINOSSI
Non posso tornare indietro, né procedere con la mia vita.
Sono stata classificata inadatta a vivere nella società. Rinchiusa come un animale.
E questo ha attirato la loro attenzione.
Stanno venendo a prendermi.
Uno dei due vuole quello che nascondo nella testa. Vuole scagliarmi contro la sua preda.
L'altro vuole togliermi di mezzo per sempre.
Entrambi mi spingono verso il precipizio e io sono costretta all'impensabile.
La loro offerta non ha affatto il gusto di un'offerta.
Uscirne è impossibile.
Divengo parte di un piano già in atto.
Divengo l'ultima creatura nella quale pensavo di tramutarmi per continuare a vivere.
Divengo una cacciatrice.


>> Attenzione<<
Questo romanzo contiene situazioni inquietanti, scene violente, linguaggio forte e rapporti sessuali di dubbio consenso o non consensuali. Non adatto a persone sensibili al dolore e alla schiavitù.
Non sono frasi fatte, è la verità.
Si prega di seguire l'avvertimento.

OPERE PRECEDENTI
La mia vendetta con te (dark romance);
Il Siberiano (dark romance);
Il patto del marchese (regency);
Adam (dark romance, Deceptive Hunters Series #1);
Razov (dark romance, Deceptive Hunters Series #2).

ESTRATTO
Adam non ribatte, prende del tempo per osservarmi. Persino quando tace incute soggezione. Non sa cosa dire, ho vinto. Ne sono convinta finché il suo pollice preme intimidatorio sulla mia gola.
«Non tirare la corda.» Il fumo esce dalla sua bocca e mi lacrima gli occhi. Quando il volto ricompare dalla foschia, avrei preferito rimanerne nascosta. «Perché si spezza» sussurra sotto i miei colpi di tosse. Infine allunga un braccio indietro e restituisce il bicchiere a Kirill.
«Cassia non è pronta per la missione. La sua incapacità di sottostare alle direttive di un superiore è evidente.» L'amico afferra il calice. Ormai Adam mi dà le spalle. Le mani iniziano a sudarmi. «Non ti improvvisi sicario dall'oggi al domani.» Kirill si sposta per liberargli l'uscita. «Non capisci cosa siano il duro lavoro e la disciplina.»
Spegne la sigaretta con un gesto brusco sul portacenere del carrello dei liquori. Mi condanna senza guardarmi. Ho l'assurdo senso di panico quando deludo qualcuno, quando temo che mi stiano abbandonando perché non mi sono impegnata abbastanza. Il nodo alla base della gola è difficile da mandare giù.
«Aspetta!» urlo d'impulso. Non ci penso. Se l'avessi fatto, mi sarei tappata la bocca con entrambe le mani. Adam si irrigidisce, ma attende che prosegua per onorarmi dei suoi occhi.
Sperava nella mia resa?
«Sono pronta a lavorare...» La sua testa si inclina, lo sguardo intercetta la mia figura. «Per Razov.» E i suoi smeraldi diventano selvaggi e abissali.
Il mio petto riprende a gonfiarsi d'aria, il sangue a fluire misurato nelle vene.
Lavorerò per lui, non per te.
Mai per te.

© "Deceptive Hunters Series" - "Cassia" di Giovanna Roma


GIVEAWAY
Il giveaway prevede ben tre copie digitali del romanzo "Cassia".
Il contest durerà dal 16 al 23 maggio.
Il 24 estrarrò il vincitore attraverso i miei canali social e consegnerò i premi il giorno stesso sui loro kindle.

Partecipare è semplice e sono certa molti passaggi li abbiate già fatti:
- #Like alla mia pagina autrice su Fb;
- #Condividere il post fisso della mia pagina sulla vostra bacheca Fb in modalità PUBBLICA;
- #Commentare il mio post fisso con i link (o screen) di entrambe le vostre recensioni per "Adam" e "Razov" su Amazon.
Capite bene che si tratta dell'ultimo romanzo di una serie e vorrei evitare che vi roviniate il finale.

Entrare nel mio gruppo Giovanna Roma's News non è obbligatorio, ma molto apprezzato.

Desiderate accedere a estratti, booktrailer, eventi e teasers esclusivi per questo e i prossimi romanzi?
Entrate in >> Giovanna Roma's News << e scoprirete tante novità prima dei vostri amici, discuterete con altre lettrici e seguirete in diretta i miei lavori.

PINTEREST:
https://it.pinterest.com/romagiovannarom/
BLOG:
http://giovannaroma.blogspot.it
GOODREADS:
https://www.goodreads.com/user/show/44044342-giovanna- roma
TWITTER: @_GiovannaRoma_
FACEBOOK: https://www.facebook.com/pages/Giovanna-Roma/1575715406038001
GRUPPO FACEBOOK:
https://www.facebook.com/groups/240558366303299/
GOOGLE+:
https://plus.google.com/u/0/116988856383520592979/posts
CANALE YOUTUBE:
https://www.youtube.com/channel/UCz06Hf1iEeH8zZL- bvx0aCQ

BIOGRAFIA AUTRICE

Sono nata e cresciuta in Italia e viaggiato sin da bambina.
I generi che leggo spaziano tra thriller, psicologia, erotico e dark romance. Anche quando un autore non mi convince, concedo sempre una seconda possibilità, leggendo un altro suo libro.
Sono autrice dei romanzi "La mia vendetta con te, il suo sequel "Il Siberiano" e lo storico "Il patto del marchese".

Opinione: La Legge Del Drago, di Lorenzo Visconti

http://amzn.to/2rE6u9U
Cliccando sulla Cover si va su Amazon

«E questo dove sta scritto?»
«Da nessuna parte: è la legge del Drago. Se non la rispetti ti spezzo le ossa.»

Lorenzo Visconti, detto il Drago, è un poliziotto della questura di Milano che dopo essere stato incastrato per un delitto che non ha commesso, vede andare in frantumi la propria carriera. Rilasciato in attesa di processo ha un solo obiettivo: scoprire il vero colpevole.
Senza lavoro e senza prospettive, non gli resta che mettere l’esperienza e il fiuto da ex sbirro a disposizione del miglior offerente, legale o illegale che sia.
Quando però viene assunto per indagare sull’apparente suicidio di una ragazzina in un parco, si trova invischiato in una storia più grande di lui che lo proietta in un incubo di marciume e violenza. A coprirgli le spalle la sua ex collega Lara Serrano e Jamel Blanchard, un francese dalla pelle scura con la fissa per le nuove tecnologie.
La legge del Drago è un noir dai toni forti, in una Milano corrotta e spietata, nel pieno di una crisi economica che sta per devastare le esistenze di molti.

° °   ° ° °   ° °   ° °   ° ° °   ° °
 
Davvero un libro che mi ha sorpreso.
Tra le mani sembrava piccolo e quindi non sapevo come giudicare (all'apparenza) il contenuto, ma non fatevi confondere. Sembra piccolo, ma dice davvero tanto senza tagliarsi, cosa rara nei thriller.
Anche rispetto a tante altre storie, questa è più personale, più viva,...mi ha colpito di più di tanti altri gialli/thriller che sono in commercio, con tanta pubblicità alle spalle ma pochissimi contenuti.

Il protagonista è Drago, ovvero Lorenzo Visconti, un ex poliziotto che esce dopo 8 mesi in galera in attesa di un processo, per il cui crimine è stato incastrato. Stava indagando riguardo a delle irregolarità presso delle nuove strutture per l'Expo e a qualcuno questo non deve essere piaciuto.
Fuori, si trova senza lavoro e senza idee per come andare avanti, sarà uno strozzino che lui conosce bene (che gli aveva proposto già di lavorare per lui quando ancora portava la divisa) e che ritenta ora che non è più uno sbirro. Senza altre alternative, accetta qualche lavoretto, qualche pestaggio, ma ha una morale sotto sotto, che capiremo andando avanti.

Nel frattempo viene contattato da una sua ex collega (e più o meno ex amante) Lara Serrano, che gli propone di indagare sul caso di una ragazzina trovata morta in un parco. Un apparente suicidio a cui lei non vuole credere, ma che i superiori premono per chiuderlo bollandolo come suicidio.
Contattato anche dal padre, inizierà questa indagine, parallelamente riprendendo quella chiusa 8 anni prima, perché qualcuno lo vuole incastrare ma lui non ha intenzione di arrendersi o aspettare con le mani in mano.

Un anti-eroe, ma con cui ci troveremo a fare il tifo.
Non si fa problemi ad aggirare la legger per ottenere ciò che vuole, a picchiare dove necessario, a minacciare o ricevere botte per arrivare alla meta.

Durante il racconto avremo un'altra voce che ci farà vedere le cose da altri punti di vista, ovvero Jamel, un nero di origine francese molto in gamba coi computer e l'elettronica, che incrocerà la strada con Drago e ne passeranno insieme parecchie, alla fine facendo amicizia.

Un libro scorrevole e ben scritto, che porta la storia avanti senza annoiare il lettore né forzare alcune parti. Tutto si guadagna e, passo dopo passo, riusciremo ad entrare sempre di più nella storia e (un po') nella mente del Drago, per capire chi è, come si muove e la sua morale.
Oltre alla domanda che fin dalle prime pagine ci fa chiedere:
riuscirà a trovare un modo per scamparla e scagionarsi?
Dovremo attendere per sapere se si oppure no, ma ne varrà la pena per ciò che scopriremo leggendo.

Molto bello!
Sono curiosa di leggere ancora di lui...vi anticipo che è già programmata l'uscita del secondo volume.
Cosa aspettate?!?

lunedì 22 maggio 2017

Dai, coraggio....ti devo leggere, così poi riparti verso la tua penultima destinazione 😉 Vediamo un po' come sei....... Resta Anche Domani, di Gayle #Foreman #RestaAncheDomani #GayleForeman #mondadori #leggereovunque #profumodilibri #voglioleggereditutto #semprelibri #leggeresempre #reading #leggere #leggo #libro #libri #library #libreria #book #books #loveread #amorelibri #bookblog #bookblogger #blogger #viaggiatricepigra


via IFTTT

Cover Reveal (doppia!): Eleinda


Buongiorno!
Oggi si svolge nella blogosfera un evento particolare: una doppia Cover Reveal!
La serie urban fantasy/paranormal romance/sci-fi di Valentina Bellettini si prepara alla rinascita, slegandosi dagli editori per diventare indipendente.

Nel caso del primo volume "Eleinda - Una Leggenda dal Futuro" l'autrice ha svolto anche una profonda revisione con diverse aggiunte...

In attesa dell'uscita del romanzo (prevista a breve), la rinascita della serie comincia dal restyling grafico!
Grazie ai collaboratori Dario De Vito (illustratore) e Giulia Iori (grafica),
tutti i volumi della serie avranno una nuova veste, compreso il racconto Prequel gratuito!
Cominciamo proprio da questo: siete pronti?




Titolo: Eleinda Prequel - La vita prima della leggenda
Autrice: Valentina Bellettini
Editore: Self-Publishing
Genere: Urban Fantasy/Paranormal Romance/Sci-fi
Data di uscita: 22 Maggio 2017
Pagine: 82
Formato: ebook
Prezzo: € 0,00 GRATIS!
Link per riceverlo: http://valentinabellettini.wixsite.com/eleinda






 
Sinossi:
Eleonora sta per diplomarsi, e questa è l’ultima occasione per dichiararsi al suo compagno di scuola prima di trasferirsi da Verona all’università di Milano. È anche l’ultimo anno che deve sopportare un gruppetto di “bulle” che la rendono protagonista di episodi imbarazzanti.

A Milano, la European Technology sta attraversando la perdita del fondatore “I”: mentre l’egocentrico dipendente Davide Guerra cerca una ragazza con cui dividere l’affitto del suo appartamento, il dottor Brandi prende le redini dell’azienda, usando i laboratori per il compimento dei suoi piani segreti.

Nella frazione di Villapace, il nonno Salvo e il nipote Alessandro sono costretti ad affrontare una serie di eventi che minacciano il futuro della loro fattoria, compresa l’eventualità del giovane di abbandonare la vita in campagna per una fidanzata molto ambiziosa.

Ambientato tre stagioni (primavera, estate e autunno) prima degli eventi di “Eleinda – Una leggenda dal futuro”, il racconto narra le vite dei cinque protagonisti, inconsapevoli che le loro strade sono destinate a incrociarsi.
L’uovo di una creatura leggendaria si sta per schiudere.

"Valentina scrive con uno stile lineare e modernissimo 
capace di risaltare gli sfondi di urbana attualità a cui si ispira. 
La tematica del progresso e dei suoi dubbi etici, del rapporto ormai snaturato tra l'uomo e l'ambiente, della continua ricerca della ricchezza economica e del potere a discapito di una visione umana e spirituale del mondo, fanno sì che i libri dell'autrice spazino tra quei multilivelli di lettura che si trovano fra le righe dei grandi scrittori fantasy"
L'Isola del Sapere








 
Titolo: Eleinda - Una Leggenda dal Futuro
Autrice: Valentina Bellettini
Editore: Self-Publishing
Genere: Urban Fantasy/Paranormal Romance/Sci-fi
Data di uscita: Fine Maggio 2017
Formato: Cartaceo ed ebook
 

 
"Noi siamo l'uno nell'altra..."




Sinossi:
Eleonora Giusti è sempre stata una ragazza sola fino al giorno in cui un drago geneticamente modificato è piombato nella sua vita.
A lui basta guardarla per condurla in una dimensione parallela in cui entrambi percepiscono reciprocamente i pensieri più intimi; le basta sfiorarla perché la pelle della ragazza assuma lo stesso colore della sua.
Ma è un'invasione che fa sentire Eleonora come mai si era sentita prima: capita, speciale.
Amata.
Non le importa se il drago è stato creato in un laboratorio della European Technology o se si tratta di un esperimento segreto il cui vero obiettivo ancora le sfugge.
Lei vuole proteggerlo, proprio come ha fatto il drago quando sono fuggiti dalla sede della E.T. a Milano.
Vuole stare con lui, perché da quando lo ha incontrato, la sua vita ha finalmente trovato un senso.
Vuole amarlo, perché superati i vent'anni non credeva più all'esistenza di un sentimento così puro e incondizionato.
È disposta a viaggiare per ogni continente, inseguire leggende, fuggire da una realtà opprimente, vivere sogni e incubi sulla sua pelle in nome di questa passione travolgente, a dispetto di ogni logica razionale.
Ma non ha fatto i conti con il dottor Brandi: il creatore del drago è deciso a riprenderselo con ogni mezzo pur di portare a compimento i suoi eccentrici piani.
Né uomini né draghi sono al sicuro.


"Perfetto connubio tra fantasy classico e fantascienza, Eleinda fonde favola e modernità, avventura e impegno sociale, mito e realtà, lasciando correre la nostra immaginazione su un doppio binario."
Il flauto di Pan

"Eleinda sembra voler raccontare del delirio di onnipotenza umano, dell'avanzamento scientifico senza freni, senza scrupoli, senza valori. In verità, Eleinda parla della solitudine."
Le mele del silenzio

"Trama avvincente. Ottimi spunti di riflessione. Personaggi adorabili."
TrueFantasy

"Il doppio fil rouge che lega i protagonisti del libro, con la loro approfondita introspezione, assieme all’interessante messaggio etico rimane il punto di forza ed il maggior pregio di questo libro."
Isola Illyon

"Addentrarsi in questo futuro prossimo, zeppo di fantasia e avventuroso è stato straordinario. Tante sono le emozioni che arrivano al lettore durante la lettura: la rendono più vera e umana."
Un buon libro non finisce mai

"L’atmosfera tra Indaco e Eleonora è... come dire... patinata, velata da quell’atmosfera privata e intima […] non fa altro che amplificare il forte legame che li unisce.”
Pagine a Merenda

“Consiglio la saga di Eleinda agli appassionati di fantasy, sia adolescenti che non, e a coloro che amano i mondi paralleli, i draghi, un pizzico di fantascienza e le creature meravigliose. 
A chi ama lasciarsi travolgere dalla fantasia dirompente di una giovane scrittrice.”
Rivista Fralerighe



L'autrice:
Valentina Bellettini è in eterno bilico tra sogno a occhi aperti e razionalità, caratteristica che si ripercuote in tutte le sue opere.
Dopo otto anni di pubblicazioni con case editrici ha deciso di passare al self-publishing per esprimere meglio se stessa e per avere un contatto diretto con i lettori.
Ama la vita, per lei mai noiosa e ordinaria, e lavora nei mercati in piazza dove cattura temi politici e sociali. Attenta ascoltatrice, spesso intreccia legami empatici con i suoi animali.
E’ sposata e gestisce il blog Universi Incantati.


Link Utili:
Blog Universi Incantati
Twitter
Facebook
Pagina Facebook della Serie
Google+
Instagram
Youtube
Goodreads

Siete in cerca di notizie esclusive?
Allora entrate nella W.I.O.H.!


In questo gruppo segreto, ogni tanto appare la protagonista della serie.
Eleonora Giusti scrive articoli provocatori e risponde alle vostre domande!




Come vedete mancano ancora alcuni dati nella scheda del libro, ma potete rimanere aggiornati seguendo il gruppo segreto, la pagina facebook o iscrivendovi alla Newsletter (dove ricevete l'ebook "Eleinda Prequel" come benvenuto)

E ora ditemi: cosa ne pensate di questo annuncio?
Vi piacciono le copertine?

A presto con il Release Party!
Intanto, potete leggere il raccontino prequel della serie ;)

venerdì 19 maggio 2017

Ignite Me, di Tahereh Mafi #IgniteMe #ShatterMe #TaherehMafi #Rizzoli #libro #libri #serie #leggere #fantasy #ya #youngadult #leggereovunque #profumodilibri #voglioleggereditutto #semprelibri #leggo #leggere #read #book #libro #blogger #blog #litblog #bookblog #bookblogger #viaggiatricepigra


via IFTTT

Oggi è arrivato un bel temporale, ed ho capito il motivo: è finalmente passata la postina con i libri che aspettavo! 😄 #leggereovunque #profumodilibri #voglioleggereditutto #semprelibri #leggeresempre #reading #leggere #leggo #libro #libri #library #libreria #book #books #loveread #amorelibri #bookblog #bookblogger #blogger #viaggiatricepigra


via IFTTT

Chiudiamo la trilogia 😉 Grazie Mafi, piuttosto prevedibile ma piacevole....e finalmente J. si sveglia almeno un po' 😁 Ignite Me, di Tahereh Mafi #IgniteMe #ShatterMe #TaherehMafi #Rizzoli #libro #libri #serie #releaseparty #leggere #fantasy #ya #youngadult #leggereovunque #profumodilibri #voglioleggereditutto #semprelibri #leggo #leggere #read #book #libro #blogger #blog #litblog #freepik #viaggiatricepigra


via IFTTT

Cover Reveal: Tander: Dentro di noi l’energia dei fulmini




Cliccando sulla Cover si va su Amazon



Titolo: Tander: Dentro di noi l’energia dei fulmini
Autore: Cristina Vichi
Genere: Urban Fantasy
Editore: Selfpublishing
Pagine: 315
Prezzo Ebook: € 2,99 Aderisce al Kindle Unlimited
Prezzo Cartaceo: € 12.00
Pubblicazione: 20/05/2017








Trama
Niki ha diciotto anni e, come tutte le ragazze della sua età, si prepara ad affrontare l’ultimo anno delle superiori, con conseguente esame di maturità.
Da quel primo giorno di scuola, però, di normale nella sua vita rimane ben poco.
È l’arrivo di Erkan, un ragazzo affascinante e pericoloso, a sconvolgere ogni equilibrio e non solo nel suo cuore.
Ben presto Niki si ritrova catapultata al centro di segreti che per millenni hanno governato l’universo, senza che gli umani ne avessero mai saputo nulla.
I Tander e le Dee della Natura sono esseri con doti soprannaturali che vivono sulla terra con leggi e scopi ben precisi. Nelle vene di Erkan scorre l’energia irrefrenabile dei fulmini, e solo quando conosce Niki capisce che la forza dell’amore è ancora più difficile da controllare.


Biografia
Cristina Vichi vive a Riccione, insieme al marito e tre figli.
Ha sempre amato molto inventare storie, ma dopo la stesura del primo romanzo la scrittura diventa una passione vera e propria. L’incontro con la Editor Emanuela Navone è illuminante, perché le permette di sperimentare l’universo della scrittura con maggior consapevolezza e nuovi stimoli.
Quando si conclude un romanzo non conta solo il risultato in sé, ma soprattutto il percorso che l’autore ha compiuto per arrivare a mettere la parola fine alla sua opera.

Blog Autore: Cristina Vichi Blog
Pagina Facebook: Cristina Vichi Autrice

Di seguito le sue opere:
Celeste: L’Ardore di una Donna” (Seconda edizione: 24/07/2016). Romance/Avventura autoconclusivo e prequel di “Celeste: La Forza di una Regina”.
Destini Ingannati” (Seconda edizione: 06/01/2017). Romance/Mistery autoconclusivo.
Celeste: La Forza di una Regina” (10/08/2016). Romance/Avventura autoconclusivo e sequel di “Celeste: L’Ardore di una Donna”.
E se poi te ne penti?!” (01/12/2016). Romance/Humor, autoconclusivo.
Tander: Dentro di noi l’energia dei Fulmini” (20/05/2017). Urban/Fantasy autoconclusivo.



Cover Completa


Introduzione

21.06.1720
Era notte. Il ragazzo si tirò il mantello sul capo per proteggersi dalla pioggia incessante. Il vento lo faceva oscillare a destra e a sinistra. Non aveva il controllo di se stesso, sembrava un burattino in preda alla foga della natura.
Davanti a lui un vecchio gli indicava la strada.
Nonostante la forza con cui gli agenti atmosferici combattevano fra loro, quell’anziano camminava con passo sicuro; il vento, per quanto potente, non riusciva a smuoverlo di un centimetro, e la pioggia, che picchiava sul suo esile corpo, non gli provocava il minimo fastidio. Si fermava spesso, paziente, ad aspettare il giovane, che cercava di proseguire malgrado l’enorme sforzo fisico a cui era sottoposto.
Nell’ultimo tratto, il ragazzo, stremato dalla fatica, cadde a terra. Tentò invano di rialzarsi, poi si arrese alla potenza di quelle correnti che si scontravano fra loro con una brutalità innaturale.
Il vecchio vide che non riusciva più a padroneggiare il suo corpo, non poteva nemmeno sollevare il capo. Tornò indietro, lo afferrò per il mantello e lo alzò senza alcuna fatica.
Il giovane si aggrappò a lui, e fu così che quell’incredibile uomo poté proseguire senza dover aspettare i tempi umani del suo allievo.
Raggiunto il centro della spiaggia, il vecchio si fermò e fissò il ragazzo per qualche istante senza proferire parola. I suoi occhi azzurri scintillarono di sfumature violacee.
L’allievo annuì, cercando di dominare una profonda e viscerale paura che tentava di assalirgli la mente.
Il vecchio si allontanò di qualche metro, poi si fermò, impassibile, a osservare l’evolversi degli eventi. In quel contesto la sua stessa calma era anomala e inquietante.
Il ragazzo lottava con tutte le forze per rimanere in piedi. Il suo volto era paralizzato dal terrore, eppure una vaga luce di speranza illuminava i suoi occhi ambrati.
All’improvviso un fulmine lo colpì dritto al cuore e le sue urla acute riecheggiarono al pari dei tuoni. Fu costretto a inginocchiarsi innanzi alla terribile energia da cui era posseduto. L’agonia fu lunga, interminabile. Poi le sue grida diventarono più rauche e deboli, finché non si spensero in un’ultima, terrificante, smorfia di dolore.
Il giovane cadde in avanti, con la faccia in una pozza d’acqua e il corpo accasciato a terra in modo contorto.

mercoledì 17 maggio 2017

Finalmente! 😄😄 Dopo un attesa interminabile (Poste Italiane sarai la mia morte), è arrivato a casa mia uno degli ultimi libri dello #Swap2.0 😁 Resta Anche Domani, di Gayle #Foreman #RestaAncheDomani #GayleForeman #mondadori @librimondadori #leggereovunque #profumodilibri #voglioleggereditutto #semprelibri #leggeresempre #reading #leggere #leggo #libro #libri #library #libreria #book #books #loveread #amorelibri #bookblog #bookblogger #blogger #viaggiatricepigra


via IFTTT

Come promesso, oggi sul blog trovate la mia opinione riguardo il libro 😉 #Dark Man, di Anisa #Gjikdhima Il primo volume della serie #Falco. #DarkMan #AnisaGjikdhima #leggereovunque #profumodilibri #voglioleggereditutto #semprelibri #leggeresempre #reading #leggere #leggo #libro #libri #library #libreria #book #books #loveread #amorelibri #bookblog #bookblogger #blogger #musicandbook🎧 #viaggiatricepigra


via IFTTT

Opinione: Dark Man, di Anisa Gjikdhima

http://amzn.to/2qnVQX8
Cliccando sulla Cover si va su Amazon
Si dice che anche il diavolo tema l’ira di una donna, ma non Carlos. Valentine Harper, scenderà a patti con il Diablo pur di raggiungere il suo scopo. Dovrà fare i conti con la personalità contorta dell’uomo e accontentarlo finché lui ne avrà voglia.
Inizia così un gioco pericoloso, dove non ci sono vincitori e vinti.
Due mondi malati che si annientano lentamente fino all’ultimo respiro. Solo un folle può rimanere sapendo che sarà la sua fine e loro sono entrambi folli.
«Una volta entrati nella mia vita, esiste solo un modo per uscirne…la morte.»


Un dark romance che vi spalancherà le porte di una Cuba sommersa, dove l’illegalità e brutalità vincono…quasi sempre.
La Serie Falco è composta da volumi AUTOCONCLUSIVI.

***Attenzione***
Il romanzo contiene scene di sesso e tratta contenuti delicati.
Se ne consiglia la lettura a un pubblico adulto.

° °   ° ° °   ° °   ° °   ° ° °   ° °

Premessa.
Questo libro mi incuriosiva, anche se non ho approfondito per bene la trama, i personaggi, (soprattutto per non correre in Spoiler involontari, perché si sa chi lo legge e gli piace, poi ne parla)...prima di tuffarmi in una intervista all'autrice in un gruppo e....vincerlo!
Con mio stupore.

Curiosa, non appena ricevuto (ed avuto un attimo di tempo) l'ho letto.
E trovo decisamente esagerati i commenti che ne stanno facendo.
Ora, se non mi seguite, i Romance e/o i Rosa non sono proprio il mio genere; faccio molta fatica a finirli, ma c'è qualche piccola eccezione (alcune scrittrici sono eccezionali ed è impossibile non amarle).
Sul Dark Romance invece sono curiosa. Mi affascinano le storie violente e particolari.
Qui (infatti) mi aspettavo un Dark Romance, ma mi sono imbattuta in qualcosa di...non saprei bene neanche io come definirlo.

Prima di alzare un polverone, inutile, ribadisco un concetto che per me è scontato, ma per troppi no:
Questa è la MIA opinione sincera e personale riguardante il romanzo, nulla di più.
Se non vi stanno bene pareri discordanti dal vostro, non leggete oltre.

La storia ha due punti di vista, quello di Valentine Harper e di Carlos Gardosa, ovvero il Diablo.
E qui mi fermo già per fare un appunto.
"Il Diablo" non si può sentire!
Piuttosto un "El Diablo" se si vuole usare la cadenza spagnola, oppure "Il Diavolo"....ma mescolare italiano e spagnolo rende davvero male.

Comunque, continuiamo...
Lei è una giovane donna sotto i trent'anni, alta, bionda, bellissima, che vuole entrare nel suo mondo come corridore, perché lui ha dei traffici molto loschi e si affida a dei motociclisti per le consegne.
Anche qui una piccola pausa.
La storia della motocicletta è interessante, ma è solo un frammento narrativo mai approfondito. In realtà non servono, Ã¨ "superficiale" come stratagemma (come descritto nel romanzo), Ã¨ uno di quei dettagli che penalizza la storia perché non ha un vero significato solido nella trama.
Ok, lei sa andare in moto molto bene e le capiterà alcune volte anche contro il protagonista maschile, ma nulla di più.

Dicevo... Valentine quindi entra nel mondo di Carlos ma per qualcosa di più, per cercare vendetta verso di lui. Per anni ha annullato se stessa per entrare in quel mondo e potersi avvicinare a lui e portare a termine la sua missione personale....
(E mi fermo per non fare Spoiler)

A questa voce si aggiunge Carlos che, in sostanza, non arricchirà mai la storia.
Non ci darà mai un punto di vista alternativo e diverso da quello di lei, perché saranno praticamente sempre insieme.
L'unica motivazione che ho trovato "valida" è che mostra alcuni Flashback durante le sue parentesi. Ma potevamo farne a meno e scoprirlo durante una conversazione più intima e personale con Valentine.

In sostanza, dopo il primo incontro tra i due, lui (trovandola sexy) la vuole nel suo letto, mettendo questa come clausola per prenderla come corridore. Lei accetta, immaginando che le sarebbe toccata una cosa del genere, e la situazione tra i due diventa sempre più piccante....(in teoria!)

Mi spiace, ma non mi ha convinto molto.
Ci sono tantissime ripetizioni (in particolare nei capitoli iniziali) e tantissime frasi banali, che fanno solamente alzare gli occhi al cielo. Ho trovato faticoso arrivare alla fine.
Un personaggio davvero cattivo non ha bisogno di ripetere più volte (nella stessa pagina) quanto lo sia e (allo stesso tempo) è irritante avere anche l'altra voce narrante a rincarare la dose.
Va dimostrato e non detto, e Carlos non è cattivo.
E' solo un uomo con tanti agganci.

Il passato quando viene rivelato sembra giustificare qualunque cosa, anche se viene solo accennato in un paio di discussioni. Lei non ha pensieri suoi solidi, viene completamente manipolata come una bambina dai capricci di lui. Costanti e fastidiosi. Avranno qualche scaramuccia, ma la cosa finisce sempre presto e lei si arrende sempre a lui, nonostante inizialmente si presentasse come una Donna forte e con un obiettivo da portare a termine.

Un Romance che in alcuni punti ricordava "50Sfumature": tanto sesso, lui che ordina e lei ubbidisce (niente bdsm), ma come base solida....manca qualcosa.
L'autrice ha inserito degli spunti interessanti ma, a parte qualche comparsa, restano marginali alla Love Story tra il "cattivissimo" Diablo e lei.

Un ennesima storia di violenza psicologica che viene fatta passare per amore.
Ok, ok, è inventato e non credo che la scrittrice pensasse che una cosa del genere, nel mondo reale, fosse accettabile quando lo ha creato...ma mi preoccupa chi ci vede del romanticismo tra queste pagine.

Passabile come storia, abbastanza fluido, ma non merita le 5 stelle che gli piovono addosso.
Questa è la mia opinione sincera dopo averlo chiuso, a voi se leggerlo oppure no.