martedì 25 agosto 2015

Opinione: "Bunker Diary", di Kevin Brooks



Titolo: Bunker Diary
Autrice: Kevin Brooks
Pagine: 277
Editore: Piemme



*°* °*° *°* °*° *°*

TRAMA

Linus, sedici anni, insieme a quattro adulti e una ragazzina di nove, si trova intrappolato in un bunker, uno spazio claustrofobico da cui nessuno può fuggire. Sono stati rapiti da qualcuno che si è presentato loro ogni volta in modo diverso e non sanno perché sono stati scelti. Spiati da decine di telecamere e microfoni perfino in bagno, dovranno trovare un modo per sopravvivere.
"Bunker Diary" è un incubo da vivere sulla propria pelle attraverso le pagine del diario di Linus, in un'escalation di umiliazioni, meccanismi perversi e violenza fisica e psicologica innescati "dall'uomo di sopra"...


*°* °*° *°* °*° *°*



AUTORE

Kevin Brooks è nato nel 1959 a Exeter, in Inghilterra. Ha studiato Psicologia e Filosofia a Birmingham, all’Aston University nel 1980 e Studi Culturali a Londra nel 1983. Ha fatto moltissimi lavori, tra cui musicista, benzinaio, tuttofare presso un’impresa di pompe funebri, venditore di hot dog allo Zoo di Londra, impiegato di posta e controllore ferroviario.
La sua carriera di scrittore è cominciata con la pubblicazione di Martyn Pig nel 2002, che vinse nel 2003 il Branford Boase Award e venne candidato al Carnegie Medal. Ha scritto anche Lucas (2002), selezionato per il Guardian Children’s Fiction Prize e per il Booktrust Teenage Prize nel 2003, e vincitore del North East Book Award nel 2004.
Nel 2008 pubblica L’estate del coniglio nero, edito in Italia dall’editore Piemme.



*°* °*° *°* °*° *°*



OPINIONE



Un libro divorato in un lampo! Una storia scorrevole e piuttosto breve, ma non per questo meno incisiva o bella.
Non sottolatutate nemmeno il fatto che è ul libro pubblicato per "ragazzi", perchè può far vergognare anche i libri scritti per un pubblico più "maturo".

L'ho visto in giro per altri blog e mi è rimasto in mente, perchè sono sempre alla ricerca di storie particolari. Amo il triller e l'horror, anche se quest'ultimo è davvero ostico da trovare.
Così mi sono buttata e ho deciso di prenderlo....e ve lo consiglio!
Anche da regalare per avvicinare quache giovane coi gusti...particolari, al mondo della letteratura.
Non raggiunge le 300 pagine ed è scritto piuttosto in grande, così (dopo aver chiuso "La Fine Della Profezia) l'ho preso in mano e l'ho iniziato.
Avevo infatti bisogno di una storia diversa, veloce da leggere e non impegnativa, e questo pareva fare al mio caso.

In un lampo l'ho divorato!
E ha fatto molto di più che distrarmi e darmi ore di piacevole lettura, ma mi ha regalato una storia davvero interessante e....profonda, in un certo senso.

La storia è il diario di Linus, un ragazzo che un giorno si sveglia e si ritrova in trappola. Rapito e messo in un luogo stretto, chiuso e isolato. Lui è il primo, dopo di lui ne arriveranno altri. Sei in tutto, rapiti e portati in questo Bunker, senza saperne il motivo. Tutti diversi tra loro e sconosciuti. Senza regole, senza spiegazioni, senza contatti con il loro rapitore.
Questo è solo l'inizio di un incubo in cui saremo gettati insieme a Linus, e che giorno dopo giorno scopriremo, attraverso questo suo diario, cosa succede e come procedono le vicende in quel luogo....Opinione completa su Ciao.it


*°* °*° *°* °*° *°*

DOVE COMPRARLO

Su Amazon:
Copertina Rigida: 12,75€
Kindle: 6,99€


Su Mondadori:
Copertina Rigida: 12,75€
Kobo: 6,99€


Su Feltrinelli:
Copertina Rigida: 12,75€
Ebook: 6,99€


Su IBS:
Copertina Rigida: 12,75€
Ebook: 6,99€


1 commento:

  1. È nella mia wishlist da un po', ma come non prenderlo dopo una recensione così?
    Mi incuriosiva, ma tu mi hai convinta del tutto <3

    RispondiElimina