mercoledì 15 giugno 2016

Opinione: The Crown (The Selecion 5), di Kiera Cass

 http://www.amazon.it/gp/product/882006037X/ref=as_li_ss_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=24114&creativeASIN=882006037X&linkCode=as2&tag=viaggiatricep-21
 (cliccando sull'immagine si va su Amazon) 

Nel regno di Illéa è iniziata una nuova era. E una nuova competizione. A vent'anni di distanza dall'inizio dell'amore tra America Singer e il principe Maxon, infatti, è la loro primogenita, Eadlyn, a doversi confrontare con i trentacinque pretendenti arrivati a Palazzo per conquistarla. Ora, anche per lei, è arrivato il momento di una scelta. La più difficile e la più importante. E non ci potrebbe essere periodo peggiore per farla. Perché a Palazzo tutti sono sconvolti per i recenti eventi che hanno interessato la famiglia reale, e regna un inquietante silenzio. Eadlyn però sa di non poter rallentare: per il suo bene e quello della sua famiglia, deve portare a termine la Selezione. Adesso. Nonostante tutto. Anche se ai suoi occhi non ha alcun senso. La sua unica e ultima speranza è che, alla fine, in qualche inspiegabile modo, dovere e amore vengano a coincidere. Il tempo stringe, ma il cuore ha sempre un modo tutto suo di sorprenderci...

° °   ° ° °   ° °   ° °   ° ° °   ° °  

Finalmente l'ultimo capitolo della saga! 
Se non avete letto i precedenti volumi vi sconsiglio la lettura perchè potrebbero esserci spoiler.
 
Ammetto che ero curiosa di vedere chi avrebbe scelto, nonostante non mi ricordassi più nemmeno uno dei pretendenti dopo...un annetto dal precedente?! *risata imbarazzante*
Ma fa nulla, appena ho avuto tempo mi sono buttata in questa lettura, perchè avevo bisogno di qualcosa di piacevole e veloce da leggere, e non sono rimasta delusa.
Ci sono tantissimi colpi di scena in questo libro, vediamo la giovane Eadlyn crescere sempre di più e maturare in un tempo brevissimo. Da quando il fratello si è sposato e la madre è stata male, la corona pesa sulla sua testa più che mai. Si prende carico del regno e degli obblighi del padre per lasciarlo a vegliare sulla moglie, che non vuole abbandonare un istante. 
Mettendo in secondo piano la Selezione, ma senza potersene dimenticare, obbligata dal popolo e ciò che penserebbero di lei se "fallisse". 

La vediamo in questo cambiamento, e se la ricordiamo alle prime pagine del precedente libro ci rendiamo conto di quanta strada abbia fatto; insieme a lei la vedremo prendere il potere, doverlo gestire e avventurarsi ad affrontare nuove strade per andare incontro alla popolazione. 
Spunterà fuori una presenza familiare, che sembra arrivare al momento giusto per salvarla...ma tutto ha un costo.
Guardandosi attorno si accorgerà che sono pochi quelli su cui possa contare veramente, molti sono volti amici solo per un tornacconto: come capirlo?
Tutto insieme alla pressione di scegliere il futuro marito e principe.
Anche in quel caso molte novità, alcune prevedibili, altre meno.
Posso dirvi che il finale, forse è troppo dolce per me, ma ci avevo visto giusto riguardo la scelta.
Ma ci sono altri colpi di scena che nessuno si aspetterebbe neanche in questo caso.

Una ragazza sveglia ed intelligente che dimostrerà a tutti chi è davvero, che riuscirà a districarsi da molte situazioni apparentemente senza uscita, e che alla fine troverà anche l'amore nella Selezione.
Un bel libro da leggere, una serie che mi è piaciuta molto, anche se di principesco io non ho nulla!
Non fatevi distrarre dalla copertina, è una storia....ok, rosa, ma non troppo. 
Sono curiosa di sapere i prossimi progetti della scrittrice, perchè ormai credo che la seguirò.

1 commento:

  1. A me questo spin off ha un po' deluso in verità. Io, da folle come sono, ho aspettato di leggere The Heir in prossimità dell'uscita di The Crown così da spararmeli tutti di fila. XD
    Ho scelto questa soluzione perchè The selection mi era piaciuto molto e mi aveva incollato alle pagine. Eadlyn, però, non è riuscita a convincermi e appassionarmi quanto lo aveva fatto la madre, però alla fine ha fatto la scelta che desideravo dall'inizio!*_* Ho sentito la mancanza di qualche approfondimento, alcuni episodi li ho trovati slegati, forse se anche questa fosse stata una trilogia avrebbe reso di più.
    Anche io seguirò con interesse le nuove pubblicazioni della Cass, so che ha pubblicato un romanzo dal titolo The siren, però ancora non è edito in Italia, quindi attenderò la traduzione prima di lanciarmi su questa nuova lettura! :D

    RispondiElimina