lunedì 22 giugno 2015

Opinione: "Tutto ciò che resta" di T. R. Richmond



Titolo: Tutto Ciò Che Resta
Autrice: T.R.Richmond
Pagine: 387
Pubblicazione: 23 aprile 2015
Editore: Longanesi



*°* °*° *°* °*° *°*

TRAMA

Alice Salmon è piena di passione e di vita. Ha un lavoro che la appassiona, una città come Londra ai suoi piedi, molti interessi e molti amici. E Alice, come ognuno di noi, ha un segreto. Solo che non può più tenerlo per sé. O forse non vuole, anche se rivelarlo sarebbe pericoloso. Un giorno Alice fa ritorno alla cittadina in cui è cresciuta e dove ha studiato, e la mattina dopo il suo corpo viene riportato a galla dalle acque del fiume. Appare presto chiaro che la sua morte non è stata un incidente. Ma davvero il suo segreto è morto con lei? Davvero la sua storia finisce quando finisce la sua vita? Forse le storie non muoiono mai se c’è qualcuno che le racconta. A ricostruire minuziosamente la vita di Alice, nella speranza di chiarire le circostanze della sua morte, è un suo ex professore, l’anziano scrittore Jeremy Cooke. Cooke si dedica anima e corpo al progetto e raccoglie documenti, lettere, diari, testimonianze di amici e parenti, e perfino frammenti tratti dai social media, dai blog, dai siti internet su cui Alice scriveva. Tutte le tracce fisiche e soprattutto virtuali che Alice, come ormai tutti noi, ha lasciato. Tutto ciò che componeva l’universo di una vita apparentemente quieta e normale. Perché la verità è nascosta non in ciò che è scomparso, ma in tutto ciò che resta. Ma qual è il vero motivo per cui Cooke si dedica con tanta tenacia a questo progetto, anche contro la volontà dei famigliari di Alice? E se anche lui avesse qualcosa di oscuro e terribile da nascondere? E se tutto ciò che resta non fosse la verità, ma un’immensa menzogna?


*°* °*° *°* °*° *°*



AUTORE

T.R. RICHMOND è lo pseudonimo scelto da un affermato giornalista che si è occupato di cultura su The Daily Telegraph, The Independent, Time Out, The Daily Express e The Bookseller. Dopo aver vissuto a Londra, Newcastle e Cardiff, ora vive nel Surrey con la moglie.


*°* °*° *°* °*° *°*



OPINIONE


Per prima cosa, ringrazio la Longanesi per avermelo mandato, visto che la trama mi intrigava e incuriosiva.

Devo ammettere che è stata una lettura impegnativa!
Vi spiego il motivo: non è lineare ed è scritto con più protagonisti.
Infatti, come preannunciato dalla trama, questa è la ricostruzione della 'vita' di Alice. Non tutta e non approfondita. Sono più che altro...lampi!
Frammenti di ciò che ci lasciamo dietro, una volta che non ci siamo più.
Ma grazie ad internet, questi lampi sono molto più che ricordi di amici e parenti, rimane anche qualcosa anche di noi.

Ed è questo che viene fatto nel romanzo, unire pezzi scritti da Alice, quelli scritti dai suoi amici, oltre che lettere di Cooke, mail e interazioni tra i vari personaggi....tutto insieme, tutto confuso e mescolato, tutto ordinato e diviso per creare confusione, ma anche mistero.
[....]
Un libro impegnativo, ma scritto benissimo, molto difficile visto che alterna vari personaggi tra di loro, poichè l'autore deve cambiare modo di scrivere e di pensare (da un vent'enne, ad un sessant'enne, alla madre, al fidanzato, ad Alice,...), insomma, tutti diversi tra loro, ma uniti per questo tragico evento....Opinione completa su Ciao.it


*°* °*° *°* °*° *°*



DOVE COMPRARLO

Su Amazon:
Copertina Rigida: 14,37€
Kindle: 9,99€

Su Mondadori:
Copertina Rigida: 14,36€
Kobo: 9,99€


Su Feltrinelli:
Copertina Rigida: 14,36€
Ebook: 9,99€


Su IBS:
Copertina Rigida: 14,36€
Ebook: 9,99€

2 commenti:

  1. Era un libro che mi ispirava molto ^^ Però, dato che dici che è difficile, ne rimanderò la lettura per quando potrò dedicargli più attenzione.
    Nuova follower :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un piacere averti qui ^.^
      Eh, si....bisogna dedicargli un pochino di pazienza all'inizio.....poi, una volta che si capiscono un po' le date, vien tutto più facile ;)
      Tienilo a mente per quando hai qualche giorno di calma.....

      Elimina