sabato 16 maggio 2015

Opinione "Il Manuale dello Stagista Killer" di Shane Kuhn



Titolo: Il Manuale dello Stagista Killer
Autore: Shane Kuhn
Pubblicazione: 2 Aprile 2015
Pagine: 343
Editore: TimeCrime

Grazie a Time Crime per la collaborazione e la possibilità di averlo letto ^.^

*°* °*° *°* °*° *°*

TRAMA

John Lago non è un tipo raccomandabile. Eppure, nel suo mestiere è il migliore. Lavora come stagista presso un prestigioso studio legale di Manhattan e passa le sue ottanta ore settimanali portando caffè, rispondendo al telefono e occupandosi di quelle incombenze che per gli altri impiegati sono solo perdite di tempo. Ma non è questa la sua specialità: John Lago è al soldo della Risorse Umane s.r.l., un’agenzia di collocamento che funge da copertura per una rete di killer professionisti da infiltrare nelle aziende. Il loro obiettivo è eliminare i dirigenti corrotti, e a soli venticinque anni John è già uno dei migliori sicari di New York.

Gli stagisti, si sa, sono invisibili, il che garantisce la copertura perfetta per raccogliere informazioni e portare a termine un lavoro pulito. Il compito di John è far fuori uno dei partner dello studio legale, tra gli uomini più inavvicinabili della città, ma le cose si complicano più del previsto. Sulle tracce del suo obiettivo c’è anche Alice, un’altra stagista dello studio, che si dimostrerà essere la rivale più dura – e seducente – che John abbia mai affrontato.

*°* °*° *°* °*° *°*

CURIOSITA'

L’attore Dave Franco con ogni probabilità sarà John Lago nella riproposizione cinematografica prodotta dalla Sony Pictures, film che ha il titolo provvisorio di “The Intern’s Handbook”: i diritti per il progetto, tratto dal romanzo di Shane Kuhn, sono stati appena acquisiti dalla major hollywoodiana con l’intenzione di produrre un franchise, parallelamente a quella che sarà probabilmente una trilogia letteraria.

*°* °*° *°* °*° *°*

DICONO DEL ROMANZO


“Irriverente come un film di Tarantino e teso come un primo piano di Sergio Leone. Un thriller che piacerà agli amanti del cinema.”
Andrew Pyper

“Cupo, spavaldo e davvero entusiasmante.”
John Niven

“Una commedia nera esplosiva e ben scritta. Dialoghi serrati, un protagonista astuto e cinico, rovesciamenti ingegnosi e una buona dose di divertente violenza spaccaossa avvolgono questo pacchetto come un bel nastro.”
Kirkus Reviews

“La più cupa e allo stesso tempo strabordante commedia che possiate immaginare. Un thriller che luccica di humour nero, azioni pirotecniche e colpi di scena che vi lasceranno a bocca aperta.”
Lisa Lutz

“Esattamente il tipo di thriller che amiamo leggere. Nella nostra lista dei preferiti.”
Publishers Weekly

“Un’esperienza letteraria unica.”
Vogue uk

Se volete leggere altre opinioni (di stampo USA), purtroppo non tradotte, sul sito dell'autore: http://www.shanekuhn.com/the-intern-s-handbook.html

*°* °*° *°* °*° *°*



AUTORE

Shane Kuhn è uno scrittore e regista con vent’anni di esperienza; ha collaborato con Fox, Paramount, Sony e Universal, inoltre vanta una sceneggiatura e regia con la Lionsgate. Nel mondo del cinema indipendente, è uno dei quattro fondatori del Slamdance Film Festival e attualmente è membro del comitato esecutivo della Slamdance Inc. Ha incominciato lavorando come traduttore, direttore creativo, regista di video e produttore per diversi importanti marchi pubblicitari. Vive con la moglie e la famiglia tra il Massachusetts, il Colorado, Los Angeles e San Francisco.

Il Manuale dello Stagista Killer (The Intern's Handbook) tecnicamente è il suo primo romanzo, ma un paio di mesi prima è uscito Casual Friday, un prequel molto breve (50 pagine) sempre riguardo John Lago, al suo primo incarico; è in programma un seguito, Hostile Takeover, che uscirà a Giugno (in inglese, in italiano....chissà!)

Il suo sito ufficiale, se volete saperne di più: http://www.shanekuhn.com/index.html

*°* °*° *°* °*° *°*



OPINIONE

Appena iniziato a leggere mi dava quasi l'impressione in alcuni punti di aver a che fare con Palahniuck, per la schiettezza in alcuni passaggi e un pò lo stile, ma (purtroppo) questa è scemata in fretta. Ma ho messo 'purtroppo' solamente perchè è uno dei miei autori preferiti, non perchè questo libro non meriti di essere letto, anzi! Ha uno stile originale e fresco, che fa apprezzare questa storia originale e ben scritta, che coinvolge il lettore, non come una bomba, ma lentamente, facendolo entrare in questo mondo dove tutto può rappresentare una minaccia.

[....] aspetterò il seguito che leggerò, visto che con questo libro mi ha conquistato questo nuovo autore. Un pò esagerando e un pò mescolando la spacconaggine di questo ragazzo, unendo un pò di black humor, la passione smondata per i film e dei combattimenti da film, con qualche perla davvero nuova e fresca come informazioni perticolari e nuove, che rendono il tutto quasi reale e affascinante.....rendono il romanzo piacevole e scorrevole, riuscendo a trappare al lettore qualche sorriso e portandolo a leggere tutto velocemente, visto che quando la trama ti cattura, lo vuoi finire!...Opinione completa su Ciao.it


*°* °*° *°* °*° *°*

DOVE COMPRARLO


Su Time Crime:
Copertina Rigida: 9,90€
Ebook: 4,99€

Su Amazon:
Copertina Rigida: 8,42€
Kindle: 4,99€

Su Mondadori:
Copertina Rigida: 8,41€
Kobo: 4,99€

Su Feltrinelli:
Copertina Rigida: 8,41€

Su IBS:
Copertina Rigida: 8,42€

Nessun commento:

Posta un commento