martedì 8 settembre 2015

Opinione: "Blonde. Dirty. Diari", di Courtney Love



Titolo: Dirty. Blonde. Diari
Autrice: Courtney Love
Pagine: 240
Editore: Sperling & Kupfer



*°* °*° *°* °*° *°*

TRAMA

Vedova di un dio del rock, regina dell'eccesso, "ragazza interrotta", ribelle contestatrice, modaiola trendsetter e bersaglio di feroci critiche; ma anche cantautrice sensibile, mamma affettuosa, pluripremiata star di Hollywood e icona venerata da milioni di fan. Courtney Love sembra la contraddizione fatta persona. Ma qual è la sua vera identità? Chi si nasconde dietro il personaggio più provocatorio ed enigmatico dello star System? Ce lo rivela lei stessa in questo libro illustrato, che raccoglie in una composizione eclettica lettere, ricordi d'infanzia, frammenti di poesie, pagine di diario, testi di canzoni, appunti, disegni, ritagli, pensieri sparsi e fotografie, molte delle quali inedite. Più di un'autobiografia, quindi: una sorta di memoir istintivo e senza censure che ci schiude le porte della mente e dell'anima di una delle figure più controverse della cultura pop. Dalla turbolenta infanzia in Oregon agli anni di "vagabondaggio" tra Giappone, Nuova Zelanda e Inghilterra, dai successi con le Hole agli alti e bassi della carriera da solista, dall'amore per Kurt Cobain alla nascita della figlia Frances Bean, dall'inferno della droga al fortunato debutto nel cinema, i diari di Courtney svelano per la prima volta tutte le luci e le ombre di un'esistenza vissuta "senza rete", intrisa di sofferenza e passione, sogni e allucinazioni, voglia di vivere e desiderio di autodistruzione.




*°* °*° *°* °*° *°*



AUTRICE



Davvero....che dire di lei?
O la si ama o la si odia!
Tutti, anche chi non la conosce, hanno un'opinine in merito, spesso deviata da altre impressioni.... Un'altra "vedova del Rock", una vedova nera, una manipolatrice, un'assassina......questi sono i più comuni insulti verso chi sostiene che sia lei la causa della morte del marito Kurt Cobain.
Ma c'è molto di più....c'è una persona indipendente, irriverente, forte, sfacciata,....
Una musicista, un'attrice, una madre, una donna.....
Insomma, ognuno la può vedere come le pare, tanto lei manderà a fan***o chiunque!



Grazie a questo libro, uscito nel 2006 (e credo tagliato rispetto all'originale, basandomi sul confronto del numero delle pagine, in effettivo non l'ho mai visto nè letto per paragonarli) si può far un pò più luce su questo personaggio che fa ancora parlare di sè.


*°* °*° *°* °*° *°*



OPINIONE



Un libro davvero veloce da leggere, si sfoglia e si divora in poche orette (neanche).
Ritagli, immagini, frasi,....tutto il caos che può regnare in una mente messo nero su bianco ed offerto in pasto al pubblico.
Un personaggio che non ho mai approfondito, ma di cui sono in disaccordo con molti di coloro che la definiscono la causa della morte di Cobain.
Sono una fan dei Nirvana e il suicidio di Kurt è un colpo che ancora oggi fa male, ma non vedo perchè attribuire le colpe di molte disgrazie "rock" solo ed asclusivamente alle donne.
Come per Yoko Ono e Nancy Spungen, queste donne si son dovute sorbire qualcosa che non dipendeva da loro, eppure ancor oggi infanga la loro reputazione.
Come se un uomo non potesse decidere di testa sua!
(Fosse stato il contrario, la colpa non sarebbe mai ricaduta sui compagni....)

Ma lasciamo perdere questi discorsi, che quì dobbiamo parlare di un libro.
Attraverso disegni, parole, foto, Courtney mostra spezzoni della sua vita, sin da piccola, che mentre cresce. Mostra una parte di sè che molti al suo posto terrebbero nascosta.
Una fragilità mista ad un odio verso sè stessa che l'ha fatta diventare 'forte' e spaccona con il mondo. Frammenti in cui vorrebbe essere diversa, ma non può...Opinione completa su Ciao.it




*°* °*° *°* °*° *°*

DOVE COMPRARLO

Su Amazon:
Copertina Flessibile: 8,46€

Su Mondadori:
Copertina Flessibile: 11,40€

Su IBS:
Copertina Flessibile: 9,50€

4 commenti:

  1. Fan dei Nirvana anch'io!!! A me Courtney non è mai dispiaciuta, anzi penso che sia anche un'artista di talento che è riuscita a trasmettere qualcosa in ogni ambito si sia espressa. Lettura molto interessante!!! Bacioni

    RispondiElimina
  2. Eccomi!! Amo tantissimo i Nirvana e sono convinta che Kurt avrebbe fatto quello che ha fatto indipendentemente da Courtney...Certo, forse non era la persona più adatta a lui in quel delicato momento, ma è profondamente ingiusto incolparla di tutto!! Cercherò questo libro, mi incuriosisce parecchio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Son contenta di averti "influenzato" ;)
      Spero che ti piaccia una volta letto! ^.^

      Elimina