giovedì 10 settembre 2015

Opinione: "Costretta Al Silenzio" (Kate Burkholder 1), di Linda Castillo



Titolo: Costretta Al Silenzio
Autrice: Linda Castillo
Pagine: 348
Editore: TimeCrime



*°* °*° *°* °*° *°*

TRAMA

Painter's Creek, nell'Ohio, è una cittadina rurale silenziosa in cui coabitano una comunità amish e una inglese; ma è anche il luogo in cui, sedici anni fa, si è consumata una serie di brutali omicidi. Kate Burkholder, che all'epoca era solo una ragazzina, è scampata in extremis dall'essere uccisa; ma quell'esperienza le ha lasciato un senso di terribile fragilità, di perdita di innocenza, e la sensazione di non appartenere più alla comunità in cui viveva. E, da quel giorno, il killer si è misteriosamente fermato. Sono passati molti anni, e a Kate, che ormai è una donna, viene chiesto di tornare proprio a Painter's Creek come capo della polizia. È sicura di poter affrontare l'incarico, per il quale è adatta grazie alle sue origini e alla conoscenza della zona. Ma quando in un campo innevato viene trovato il corpo di una ragazza sgozzata, di colpo il passato torna nella sua vita. Kate è decisa a fermare il killer prima che possa colpire ancora; ma per dargli un nome e un volto, dovrà tradire il suo legame con gli amish e la sua stessa famiglia... e svelare un oscuro segreto che potrebbe metterla in serio pericolo..


*°* °*° *°* °*° *°*



AUTRICE

Linda Castillo è una delle più note autrici statunitensi di thriller. Tradotti in quattordici Paesi, i suoi romanzi sono stati insigniti di numerosi premi, tra i quali il Daphne du Maurier Award of Excellence e l’Holt Medallion; è stata inoltre finalista al prestigioso Rita Award per il miglior esordio.
Costretta al silenzio è il primo volume della serie dedicata a Kate Burkholder, a cui hanno fatto seguito La lunga notte (Timecrime, 2012) e Breaking silence (In un vicolo cieco, di prossima pubblicazione).
Vive con il marito in Texas.


*°* °*° *°* °*° *°*



OPINIONE



Un libro scoperto per caso girando su TimeCrime; anzi, volevo leggerne un'altro dell'autrice, ma ho poi scoperto che questo era il primo di una serie piuttosto lunga di romanzi thriller, pubblicati dalla casa editrice, che comprendeva quello che mi interessava leggere. Così ho segnato tutti i titoli e son partita dal primo volume; non mi piace iniziare una serie da metà, lo so sono pignola.

Una trama cruda e forte, non adatta a tutti gli amanti dei thriller!
Ci sono molte descrizioni delle vittime, molto accurate, che io personalmente ho apprezzato perchè mostrano la crudeltà e la violenza del killer; ma mi rendo conto che ad alcuni potrebbe dare fastidio o essere eccessivo per il proprio gusto personale.

La storia è interessante: un indagine che si svolge in un paesino piuttosto piccolo e tranquillo, in una comunità mezza amish, di cui il capo della polizia faceva parte prima di cambiare vita.
Una serie di omicidi, che ricorda quelli avvenuti sedici anni prima, riporta terrore e paura nella comunità, come la sensazione che il killer sia tornato di nuovo.
Ma c'è qualcosa nel passato di Kate che non la convince, un segreto che teme possa essere rivelato, e che porterà le indagini verso altre piste, obbligando i suoi collaboratori a prendere in considerazione ogni possibilità....Opinione completa su Ciao.it


*°* °*° *°* °*° *°*

DOVE COMPRARLO

Su Fanucci (TimeCrime):
promo Ebook: 1,99€

Su Amazon:
Kindle: 1,99€

Su Mondadori:
Kobo: 3,99€

Su Feltrinelli:
Ebook: 3,99€

Su IBS:
Ebook: 1,99€

5 commenti:

  1. Adoro Linda Castillo.. L'ho scoperta un giorno che ero in aereoporto e ho comprato un libro per passare il tempo.. Non c'era scritto che era una serie e ho cominciato con "La lunga notte".. C'e' di buono che si capiscono lo stesso. Mi affascinava l'elemento Amish,una cosa un po' nuova. Questo che recensisci tu mi manca..! Devo leggerlo.. Comunque hai colto la stessa cosa che avevo notato io.. Nei suoi libri c'è sempre un momento in cui l'indagine approfondita smorza un po' il ritmo della lettura :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, infatti, su nessuno di tanti che ho scoperto su TimeCrime c'è scritto che fa parte di una serie..... Come per molte altre case editrici, non solo questa! A volte pubblicano un titolo, così! Boh.....ma meno male che è brava questa scrittrice, nonostante tutto ^.^ La Lunga Notte è il secondo, e tra un pò lo leggerò....quindi non ti sei proprio persa tanti libri prima ;)

      Elimina
  2. Ciao, seguo da pochissimo il tuo blog e innanzitutto, complimenti per ciò che scrivi. Mi piace il modo in cui lo fai e come lo fai. E poi, il carattere che hai scelto per il blog non può essere più adatto di così=) ricorda quello delle vecchie macchine da scrivere =) . Per quanto riguarda il libro, mi hai incuriosita parecchio e altrettanto mi è dispiaciuto scoprire che sia difficile trovare il cartaceo(non avendo un ebook, o cose simili ,è un problema) . ciao, Irina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, gentilissima ^.^
      L'ho scelto proprio per quello il carattere xD
      ........Lo so, una scocciatura :/
      E non hanno neanche in programma ristampe, al momento.....

      Elimina
    2. Prima o poi avrò pure io l'ebook, spero:)

      Elimina