sabato 12 settembre 2015

Opinione: "So Dove Sei", di Claire Kendal



Titolo: So Dove Sei
Autrice: Claire Kendal
Pagine: 325
Editore: Garzanti Libri



*°* °*° *°* °*° *°*

TRAMA

È lui. Ancora lui. Sempre lui. Clarissa lo sa. Non c'è bisogno di ascoltare la segreteria telefonica. Di leggere l'ennesimo messaggio che lampeggia sullo schermo del cellulare. Di scartare i regali che continuano ad arrivare, indesiderati. Il suo volto, i suoi occhi sono dappertutto: qualsiasi cosa lei faccia, lui la sta guardando. Nulla, dopo quella notte, è più come prima. Quando Clarissa ha accettato di uscire a cena con Rafe, un collega dell'università, l'ha fatto un po' per cortesia, un po' per svagarsi. Mai avrebbe immaginato che quelle poche ore potessero stravolgere la sua esistenza. Soprattutto perché lei, di quella notte, non ricorda più nulla. Ma da allora qualcosa nel comportamento dell'uomo è cambiato, è sempre più assillante. Lo spazio intorno si è come svuotato, lasciandoli pericolosamente soli. L'unica via d'uscita sembra venire dalla convocazione a far parte della giuria di un processo. Clarissa deve isolarsi dal mondo esterno, rendersi irreperibile, negarsi a ogni contatto. Al sicuro tra le mura del tribunale, si sente protetta, riesce addirittura a farsi degli amici. Ma l'illusione dura poco. Rafe riesce a raggiungerla anche lì. E man mano che il caso su cui è chiamata a esprimere il proprio giudizio comincia a mostrare più di una somiglianza con quanto sta vivendo in prima persona, Clarissa si rende conto che se vuole liberarsi dalla paura deve controbattere colpo su colpo.


*°* °*° *°* °*° *°*



AUTRICE

Claire Kendal è nata in California ed è cresciuta in Inghilterra, dove vive con la sua famiglia. So dove sei, il suo romanzo d'esordio, è stato oggetto di aste infuocate tra gli editori e verrà pubblicato in tutto il mondo, tradotto in quindici lingue.


*°* °*° *°* °*° *°*



OPINIONE



Mi aveva catturato la copertina, e leggendo la trama mi son ripromessa di leggerlo, perchè mi aveva catturato. Ed ho fatto bene.

Una storia che mi ha fatto immedesimare con la protagonista, che dopo una notte, di cui lei non ha memoria, si trova perseguitata da Rafè, un suo collega, che diventa assillante e opprimente...insomma, uno stolker!
La cosa più triste è che possiamo leggere l'impotenza di Clarissa di fronte a tutte le 'violenze' di Rafè nella sua vita, perchè questo crimine non è perseguibile finchè non si hanno molte prove tangibili ed inoppugnabili, oppure non sia troppo tardi.
Una storia purtroppo attuale e che riguarda moltissime donne e anche gli uomini, anche se molti son meno propensi a denunciare per 'macismo' o per questi problemi riguardanti la legge....o perchè spesso la storia si ritorce contro a queste vittime, per colpa delle stolker.

La storia è 'doppia', se così la posso definire, perchè è sia quella in tempo reale che quella scritta sul diario di Clarissa, che appunta ogni incontro, ogni molestia, ogni minimo segno di Rafè su carta, come gli è stato raccomandato per procurarsi prove da un gruppo di sostegno, in modo da avere la sua esperienza personale scritta riguardo le sue azioni.
Una via di fuga avviene quando lei viene presa per far parte di una giuria, una cosa che spera le darà pace e tregua per un pò, permettendole di restare lontano da lui per parecchio tempo....ma è un'illusione che dura poco, perchè Rafè non molla, anzi diventa più tenace e pericoloso.
Inoltre il fatto di trovarsi in un tribunale a seguire un caso che vagamente le ricorda quello che sta vivendo, le fa rendere conto di quanto poco valga la parola di una vittima senza prove davvero solide a sorreggerla....e a volte nemmeno quello.
Tutto il suo mondo vacillerà, ma lei si lascerà abbattere o combatterà per riprendersi la sua vita?...Opinione completa su Ciao.it


*°* °*° *°* °*° *°*

DOVE COMPRARLO

Su Amazon:
Copertina Rigida: 13,94€
Kindle: 9,99€


Su Mondadori:
Copertina Rigida: 13,94€
Kobo: 9,99€

Su Feltrinelli:
Copertina Rigida: 13,94€
Ebook: 9,99€

Su IBS:
Copertina Rigida: 13,94€
Ebook: 9,99€

2 commenti:

  1. Questo sono stata più volte sul punto di prenderlo. Vuoi per la copertina che mi fissava (nel vero senso della parola), vuoi per la trama...
    Leggo pochi libri di questo genere quindi ogni volta tentenno un sacco prima dell'acquisto XD

    RispondiElimina