lunedì 19 dicembre 2016

Opinione: Natale In Nero, di David Falchi

http://amzn.to/2hxT65p
(cliccando sull'immagine si va su Amazon) 

Non ho mai capito il perché, ma agli spiriti piace tormentare i vivi durante il Natale. Sembra che per loro sia il periodo più propizio per apparire. Questo significa che per me c’è sempre altro lavoro da svolgere. Quest’anno ci sono stati anche dei problemi di salute a rendere il tutto più difficile, ma quando si tratta con un uomo con i modi di Mattia Storti è impossibile tirarsi indietro. Armato unicamente di determinazione – e del mio assistente nello specchio – mi sono avventurato nell’ufficio del cliente… e mi sono trovato a fare i conti con una parte del mio passato che si rifiuta di restare nell’oblio.

° °   ° ° °   ° °   ° °   ° ° °   ° °

Un breve racconto, ma uno stupendo regalo di Natale da Dunwich e da David Falchi!
Ritroviamo Kiesel e Lerner alle prese con un caso durante le feste natalizie, un periodo che il nostro investigatore odia e che è sempre felice di passare alle prese con il lavoro, se non fosse per un fastidioso contrattempo.
Kiesel infatti è intontito dalla febbre e influenzato ma, nonostante tutti, si ritrova ad esser costretto a seguire un caso, quando Mattia Storti lo chiama e lo obbliga ad aiutarlo con uno spettro.

Una storia che scorre veloce, ma che ameremo ugualmente, vedendo tornare i nostri protagonisti dell'occulto italiani preferiti.
Purtroppo non voglio dirvi di più perchè merita di esser letto e scoperto dalla prima all'ultima pagina.
Segnatevelo e, se già vi piacciono questi protagonisti, leggetelo perchè ne vale la pena!
Intanto attendo le prossime avventure impaziente ^.^

Nessun commento:

Posta un commento