giovedì 23 marzo 2017

Opinioni: Il Ricordo della Farfalla, di Laura Platamone

http://amzn.to/2ltl1qw
(cliccando sull'immagine si va su Amazon)

L’omicidio di una giovane donna rappresenta per il commissario Francesca Clivi l’inizio di un viaggio a ritroso nel tempo. Trent’anni prima Diego era il suo migliore amico, adesso invece è uno sconosciuto sospettato di omicidio. Intanto la prima voce del Concerto di Natale scompare a poche ore dalla prima dello spettacolo. Riuscirà il commissario Clivi a venire a capo di entrambe le indagini?

° °   ° ° °   ° °   ° °   ° ° °   ° °
 
Un breve thriller che però riesce, nonostante le sue poche pagine, a coinvolgere il lettore e farsi piacere molto.
Un po' un peccato che sia così corto, ma è stata una lettura davvero bella, veloce e piacevole!
In meno di cinquanta pagine vengono presentati due casi e vengono risolti dal commissario Francesca Clivi. Nel primo la moglie del suo migliore amico d'infanzia, Diego, viene uccisa e lui ne è sospettato. Nel secondo, una giovane donna, prima voce del Concerto di Natale viene rapita, o almeno così deducono in fretta, e devono capire chi è stato, perchè....ma soprattutto se è ancora viva.
Due casi diversi, distanti, che non si intrecciano se non per il commissario.
 
Scusate se sono breve, ma potrei spoilerare qualcosa e non voglio!
 
L'autrice scrive bene, ci fa entrare nella storia dicendo il minimo indispensabile, ma non si sente la mancanza di nulla. Si, avrebbe potuto scrivere una storia più lunga...ma poteva anche sbagliare e "allungare il brodo", ottenendo qualcosa di noioso.
Meglio così.
Poche pagine che però regalano una bella storia, piacevole da leggere e che non stanca.
Consigliata! 

Nessun commento:

Posta un commento