mercoledì 27 aprile 2016

Opinione: La Cosa, di John W. Campbell


http://www.amazon.it/gp/product/B00IMJVMJ4/ref=as_li_ss_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=24114&creativeASIN=B00IMJVMJ4&linkCode=as2&tag=viaggiatricep-21
(cliccando sull'immagine si va su Amazon)

FANTASCIENZA - Un grande classico della fantascienza dal quale sono stati tratti ben tre film per il cinema. Nell'ambiente più ostile la lotta disperata contro un essere alieno e letale

Antartico, polo magnetico terrestre. Indagando su un'anomalia magnetica una spedizione scientifica scopre il relitto di un veicolo precipitato sulla Terra venti milioni di anni prima. Nei pressi del veicolo, congelata da eoni, viene reperito il corpo di un essere alieno dall'aspetto mostruoso. Gli scienziati sono incerti su come procedere, ma sono convinti che nessuna forma di vita superiore potrebbe sopravvivere dopo essere rimasto nel ghiaccio così a lungo. Una regola che però, scopriranno, sembra valere solo per le forma di vita terrestri.  Dal padre dell'età d'oro della fantascienza John W. Campbell, per la prima volta in ebook, un grandissimo classico della fantascienza dal quale sono stati tratti ben tre film, "La cosa da un altro mondo" di Christian Nyby (1951), "La cosa" di John Carpenter (1982) e "La cosa" di  Matthijs van Heijningen Jr. (2011).

John Wood Campbell jr. (1910-1971) è stato la personalità più influente della fantascienza nell'età d'oro del genere. Come direttore della rivista "Astounding" (in seguito "Analog") ha lanciato autori come Isaac Asimov, Robert Heinlein, A.E. van Vogt e innumerevoli altri. Campbell ha dedicato la vita al lavoro di "editor", rinunciando a una carriera di scrittore nella quale aveva mostrato doti eccellenti in particolare con i cicli di Isole nello spazio e di Aarn Munro. Tra le ultime cose pubblicate come scrittore, prima di prendere la direzione di "Astounding", il romanzo breve "Who Goes There?" ("La cosa") del  1938 dal quale sono stati tratti diversi film.


° °   ° ° °   ° °   ° °   ° ° °   ° ° 

Per chi ha amato il film: è da leggere!
Ha diverse divergenze rispetto alla pellicola, ma è qualcosa che gli amanti dell'horror e in particolar modo di questo film (e delle sue varie versioni). 
Io li ho visti tutti e 3, e non potevo lasciarmi sfuggire l'occasione di leggerlo lo scorso Dicembre: davvero bello!
Mi ha riportato in mente molte cose, mentre altre erano differenti e ho dovuto seguire la trama del volume più difficile del film, di sicuro; spesso mi sono sentita confusa, ma lo chiudi pronto ad accendere la tv e vederli di nuovo. 
Una via di mezzo tra i vari film, visto che il primissimo, del '51, può essere un'unione tra quello di Carpenter dell'82 e il prequel del 2011. 

Un ulteriore tassello, quello di partenza, per questa storia; quello da cui sono nati questi favolosi film che hanno mostrato al mondo questa storia fantascientifica ed inquietante, permettendo a chi non avesse mai conosciuto nè letto il libro di scoprirlo ed ammirarne la straordinaria fantasia ed originalità.
Da Leggere!!!

Nessun commento:

Posta un commento