giovedì 7 luglio 2016

Opinione: 4Ever: John, Paul, George, Ringo, di Eleonora Bagarotti

https://www.amazon.it/Ever-John-Paul-George-Ringo/dp/8897637515/ref=as_li_ss_tl?ie=UTF8&qid=1467539315&sr=8-1&keywords=4ever+eleonora&linkCode=ll1&tag=viaggiatricep-21&linkId=5bd6ac737bcbf8f2c1d71d2ada96c5ba
(cliccando sull'immagine si va su Amazon) 

4 Ever: quattro "storie dentro la storia" dei Beatles che forse, nonostante tutto, erano ancora da raccontare. Quattro libri in uno, quattro vicende ormai entrate nel mito. Una discografia solistica, dunque, talora mastodontica talora quantitativamente più misurata, ma sempre e comunque ricca d'immaginazione, fervore compositivo, spiritualità, contaminazioni artistiche, collaborazioni eccellenti, incontri dal vivo, spunti filosofici e politici. Seppure divisi, i Beatles rappresentano tutt'oggi una vera e propria "bandiera" per i numerosi fan del pianeta. John, Paul, George e Ringo sono raccontati in soggettiva dalla penna di una donna che ne scruta l'anima con sguardo profondo e critico. Arricchiscono il volume alcune interviste esclusive realizzate dall'autrice - e mai pubblicate integralmente - a Ringo Starr e a Paul McCartney, una conversazione con George Martin - produttore degli Emi Studios - , uno dei rari interventi di Yoko Ono e un "piccolo aiuto dell'amico" Zak. Ogni capitolo contiene una discografia completa e dettagliata delle realizzazioni solistiche dei "fantastici quattro di Liverpool".

 ° °   ° ° °   ° °   ° °   ° ° °   ° °

Un libro che mi ha incuriosito.
Non sono una grande fan dei Beatles, anche se so che hanno cambiato la storia della musica e che ancora oggi sono dei grandi, nonostante il gruppo si sia separato molto tempo fa.
Questo libro è diviso in quattro parti, ognuna dedicata ad uno degli ex membri del gruppo, e racconta la loro infanzia, la loro vita dopo i Beatles, la loro disgrografia (indipendente dalla band), interviste per raccontare di loro e, nel caso di morte, cosa successe dopo la scomparsa.
Parte dal John, dalla sua infanzia (solo, tra al madre e la zia), come crebbe ribelle e seguendo sempre le sue idee; dai vari matrimoni, fino a Yoko Ono, la loro storia d'amore e tutte le loro azioni insieme per cambiare il mondo. Fino alla sua morte ha fatto moltissimo per diffondere il suo messaggio di pace e amore, cosa che continua nella sua memoria, anche grazie a Yoko e ai figli. 
Segue Paul, come per John si parte dalla infanzia, i matrimoni e le donne, per arrivare alle azioni, anche lui da sempre molto attivo in molti campi, ancora oggi, come per esempio quella ambientale.
Più o meno gli stessi argomenti vengono trattati anche per parlare di George, scomparso nel 2001, ricordato con molto amore da tantissimi altri artisti; così anche per Ringo, che (come Paul) chiude la sua parte con un pezzo di intervista.
Pezzi di vita cuciti insieme, saltando solo la loro fase più conosciuta, e parlando del resto, in maniera non così approfontita da risultar noiosa ma molto interessante. 

Un libro che agli amanti dei Beatles non devono farsi scappare, perchè molto ben curato riguardo la parte che in tanti (credo) non tengono conto: gli anni dopo la band, quando presero strade diverse, ma restando in contatto. 
Ci sono tantissime note di discografia, non sapevo che avessero lavorato tutti così tanto dopo lo scioglimento della band, da solisti e/o in altri gruppi. 
Una cosa che mi ha sopreso, scoprendo un mondo di canzoni che si aggiungeranno alla mia wish list di cose da ascoltare. 
Per ultimo nel libro l'insieme di foto delle Memorabilia, fatte da Danilo Borrelli, appartenenti a Alex Franchi.
Fateci un pensierino o almeno segnatevelo!

Nessun commento:

Posta un commento