lunedì 25 luglio 2016

Opinione: Il Regno Dell'Aria (Le Cronistorie Degli Elementi 2), di Laura Rocca


https://www.amazon.it/Il-Regno-Dellaria-Laura-Rocca/dp/1535171413/ref=as_li_ss_tl?ie=UTF8&qid=1469382414&sr=8-1&keywords=il+regno+dell'aria&linkCode=ll1&tag=viaggiatricep-21&linkId=732092bf6ea38e1672903955221199be

(cliccando sull'immagine si va su Amazon) 

«I limiti dimorano nella testa di chi li ha, nelle azioni di chi se li impone, 
negli occhi di chi li vuole vedere e nelle parole di chi non vuol sperare.» 
 
Celine è convinta di essere una ragazza insignificante e invisibile, ma il destino ha in serbo altri piani per lei: non solo scopre un mondo di cui non conosceva l’esistenza, ma ne è persino a capo. Purtroppo questo dono inaspettato le preclude l’amore dell’unico ragazzo che le abbia mai fatto battere il cuore in diciotto anni. La profezia, infatti, lega il suo destino a quello dell’altro Prescelto, e il suo amato Aidan è irremovibile: non infrangerà le loro leggi perché non vuole esporla ad alcun pericolo. Celine non può crogiolarsi nel dolore, non ha più tempo. I nemici stanno colpendo duramente i Quattro Regni, Fàs ha deciso di attaccare e il popolo si sente talmente abbandonato da aver perso ogni speranza. Le protezioni attorno al Regno dell'Aria stanno cedendo e, mentre il male si avvicina, Celine deve ritrovare la Lama d’Aria, dispersa da quasi vent’anni. La sopravvivenza del Regno dipende dalla riuscita della sua missione. L’unica possibilità di salvezza è nelle sue mani. Alla scoperta di un mondo nuovo, immerso tra i ghiacci della Finlandia, Celine si appresta a sciogliere le fila di un antico mistero.

 ° °   ° ° °   ° °   ° °   ° ° °   ° °

Un libro bello e piacevole che aspettavo da un annetto….e ora sono già in attesa del seguito!
Una storia unica e originale, che regala ai lettori un viaggio in un mondo stupendo con personaggi indimenticabili.


Vi avverto che questo è il secondo volume, va letto dopo:
Il Mondo Che Non Vedi” (il primo capitolo)
&
Aidan” (uno Spin-Off tra i due volumi)
Ci potranno essere spoiler riguardo i precedenti volumi,
quindi se non li avete letti vi sconsiglio di continuare....


Avevamo lasciato Celine col cuore in pezzi perché Aidan l’aveva rifiutata dopo aver scoperto chi lei fosse in realtà. Pronti per la partenza per il Regno dell’Aria, i due avranno ancora a che fare l’uno con l’altra, e Celine non vuole perdere la possibilità di vivere quel profondo amore, che sa entrambi provano, solo per una possibilità futura di incontrare il Prescelto, come dicono le leggende.
Ma Aidan coglie l’occasione del matrimonio di Buonia, la migliore amica di Celine, per tirare un duro colpo, che spera lo faccia odiare e che porti lei a rifarsi una vita andando oltre. 

Nonostante questo dolore il viaggio è prossimo e la ragazza non ha tempo per soffermarsi sui propri problemi mentre il suo popolo soffre. Così ha inizio l’avventura nelle fredde terre finlandesi, immerse nella neve e nel buio, ma stupende e descritte molto bene.


Laura ha fatto un lavoro eccezionale per portarti lì e farti immaginare quegli ambienti, ma non solo quello: flora, fauna e tradizioni, mescolate davvero bene per regalarci un idea di come sia quella parte del mondo.
È un opera di fantasia, ma tante cose sono reali!
Quindi molto interessanti, rendono il romanzo più profondo.


Niente da dire riguardo i personaggi, già nel primo sono ben caratterizzati e anche in questo, quando ne arrivano di nuovi, non restano piatti o di fondo, ognuno lascia qualcosa.

Un romanzo scritto sotto molti punti di vista che lo rendono più completo, mostrandoci tante sfaccettature e facendoci entrare ancora di più nella mente anche di chi conosciamo già per approfondire la loro ciò che sappiamo su di loro.
Anche in questo caso Laura ha dipinto bene i vari caratteri, non tutti positivi o simpatici al primo impatto (o anche al ventesimo), ma rendono il tutto reale e che permette di immedesimarsi.
Alcuni personaggi meritano una padella in testa (Aidan per primo!); vien proprio voglia di entrare nelle pagine e dar loro una scrollata….Uno dei tanti fattori che fanno venire voglia di andare avanti, leggere come finirà la storia, cosa faranno i personaggi e, ovviamente, scoprire dove si trovi la Lama D’Aria e se/come Celine la troverà.


Pieno di colpi di scena anche riguardo i nemici che riappaiono con doti più misteriose e che lasciano tutti sconvolti.
Ma ad un grande male si oppone un grande bene perché Celine scoprirà di possedere altri poteri tramite l’incontro con questa nuova forma.

Insomma, una storia bella, ben scritta, che coinvolge e trasporta fino alla fine.

L’unica pecca? Un’altra annetto di attesa per il seguito….ma perdoniamo Laura se i risultati sono questi!


Purtroppo ancora poco conosciuto (anche se è il crescita costante) e diffuso solo grazie al passa parola….
Insomma, “50 sfumature” è partito da quello ed era una fan fiction, quando gli editori si butteranno su questo per dare una nuova voce al fantasy italiano?!

Boh, non capirò i meccanismi che premiano certe storie solo perché “di moda” nonostante i contenuti carenti mentre altri restano nell’ombra…. 
Se la pensate come me, fatevi sotto: commentate su Amazon, parlatene, se a qualcuno potrebbe interessare regalatelo, ....insomma aiutatela a crescere, perché meriterebbe di stare in libreria.


Avrete capito insomma che lo stra-consiglio!
Se vi piacciono i fantasy e/o urban/fantasy non potete perderlo.
Fatemi sapere se vi ho consigliato bene....

2 commenti:

  1. Ciao Elisa, grazie per aver letto il libro ed aver dedicato il tuo tempo alla recensione!
    Ti ringrazio per i complimenti e per l'invito alla divulgazione :-)

    RispondiElimina