martedì 12 luglio 2016

Opinione: Vapore nero, di Gianluca Malato


http://www.amazon.it/gp/product/B016IPRX4G/ref=as_li_ss_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=24114&creativeASIN=B016IPRX4G&linkCode=as2&tag=viaggiatricep-21
(cliccando sull'immagine si va su Amazon)

La Londra vittoriana è governata dalla tecnologia del vapore, che è la principale fonte di energia e fulcro dell’economia dell’Impero. Alex è un giovane fisico convinto che il vapore possa essere sostituito da una sorgente di energia più economica e pulita: l’energia magnetica. Fa quindi di tutto per costruire il primo motore magnetico, che permetterebbe a chiunque di avere energia gratuita per sempre. Presto però dovrà scontrarsi con interessi economici e politici che vorrebbero mantenere inalterata l’egemonia del vapore. L’estenuante caccia dei servizi segreti, l’amore verso una giovane ragazza irlandese con un passato denso di violenza e dolore, e l’intervento della stessa regina Vittoria si frapporranno tra Alex e il suo progetto.

Contiene anche il racconto Il Sogno di Icarus.


° °   ° ° °   ° °   ° °   ° ° °   ° °

Anche quì chiedo scusa sia per la breve opinione, che per il fatto che ci ho messo mesi a recensirlo, visto che l'ho letto verso Dicembre con Kindle Unlimited.

Due storie in una.
La prima, più noiosa e con un tocco quasi di anni ’50 alle cose, nonostante l’atmosfera streampunk.
Dove il nostro protagonista viene ingaggiato per creare energia dal magnetismo, invece che dal vapore come stanno facendo tutti gli altri. Ma questo lo porterà ad esser in pericolo e trovare un alleato insolito per sopravvivere non solo ai padroni del vapore, ma anche ad un'altra grande potenza.

Il secondo, più fantasy anche se sempre sullo stile streampunk. La versione riscritta di Icaro. Dove un giovane vuole uscire dalle mura della sua città per capire cosa c’è oltre. Non gli basta sapere che non c’è nulla, perché altrimenti non sarebbero sorvegliati. Con la sua migliore amica vedrà questa possibilità avverarsi grazie ad un aiuto particolare ed inaspettato, che lo potrà portare a volare oltre….ma sarà un sogno troppo ambizioso?

Un finale davvero bello! Che mi ha conquistato.

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Ti chiedo scusa per la brevità della recensione, è un libro che mi è piaciuto, ma adesso ne ricordo poco e non vorrei dire troppo e rovinare la sua lettura a chi fosse interessato!

      Elimina