giovedì 11 febbraio 2016

Opinione: Miraggio di Luna, di Ludovica Musumeci

 
(cliccando sull'immagine si va su Amazon)

I bambini si domandano sempre il perché delle cose, noi non lo facciamo più. Ricordate queste parole, quando e se avrete la pazienza di leggere le storie di Lili ed Edo e Flora, e non stupitevi se a soli tredici anni dovessero essere più saggi di quanto voi non siate ora, perché forse anche voi eravate così, ma poi il fumo della vita ve ne ha fatto dimenticare.
° °   ° ° °   ° °   ° °   ° ° °   ° °

Ringrazio l'autrice per avermi permesso di leggerlo.
Lo ammetto, alle prime pagine ero confusa e lo detestavo. 
La protagonista mi stava sulle scatole, con la sua aria saccente, e altre parti non le comprendevo....ma andando avanti, non so bene quando, mi sono ritrovata a leggerlo con molto piacere.

La storia parla di Elisa (Lili), una ragazzina giovane, abbandonata dalla madre, e cresciuta col padre e la matrigna Vera, che detesta (mentre lei è sempre disponibile e dolce nei suoi confronti); 
fin da piccola è sempre stata amica con Edo, per il quale decide di andare al Liceo Scientifico, ma sfottunatamente si ritroveranno separati e "dovrà" far amicizia con Flora, una ragazza più grande di lei e che sembra frivola e sciocca, cosa che lei non sopporta....ma lentamente tra le due crescerà una forte amicizia che farà scoprire a Lili cosa Flora nasconda dietro l'aspetto così sempre curato. 

Vedremo una parentesi della sua vita, quando non si è ne piccoli ne grandi (anche se certi pensieri sono davvero troppo maturi per ragazzini così giovani....o magari sono tarda io! Boh...);
tra amicizia e i primi amori, la vedremo crescere e maturare, sopratutto nel rapporto con Vera.

Ma sarà solo nelle ultime pagine che capiremo tutto!
Ci saranno dei flashback che spiegheranno molte cose e che ci faranno ricongiungere con l'inizio della storia, strappandoci un "Oh!" di stupore. 

Scritto molto bene e una trama interessante, ed originale in molti punti; 
un libro che vi consiglio di segnarvi perchè è davvero piacevole e carino da leggere.

Nessun commento:

Posta un commento