venerdì 27 gennaio 2017

Abbiamo la memoria corta. Piangiamo oggi perché "dobbiamo" e domani si torna a (quello schifo) di normalità che vede esseri umani di serie A e serie B. Ebrei, Immigrati, Omosessuali,....solo alcune delle tante categorie considerate sbagliate e da sfruttare, e da eliminare... Ed oggi? Più di settant'anni dopo, cosa è cambiato?! . Abbiamo la memoria corta. E nemmeno un briciolo di vergogna. Anzi no, io mi vergogno! Per chi solo oggi si unisce al gregge per ricordare questa enorme tragedia ma non ne capisce il peso, e domani continuerà a portare avanti il lato sbagliato di questi ricordi: l'intolleranza, l'indifferenza, l'odio. . Anna Frank credeva che tutti avessero un cuore. Io vi guardo e non ci credo più.


via IFTTT

Nessun commento:

Posta un commento