martedì 17 gennaio 2017

Opinione: La Trasizione (Le Cronache Degli Argangeli 2), di Alexis Ann Flower

http://amzn.to/2i77rY5
(cliccando sull'immagine si va su Amazon)

Un'antica profezia parla dell'unione di un angelo e di un demone, del destino che si compirà nel momento in cui i loro sguardi si accenderanno di passione. Un'antica profezia parla della nascita del distruttore, colui che assurgerà al regno dei cieli e lo piegherà al suo volere.

Cassandra non riesce ad accettare che la sua trasformazione la renda uguale all'odiata madre Lilith. E proprio mentre i dubbi sulla propria esistenza la divorano ascolta, non vista, una conversazione tra gli arcangeli, che sembrano decisi a ucciderla, per liberare il genere umano da un mostro. Stravolta per il fatto di essere stata abbandonata anche da loro, fugge dalla fortezza e inizia a vagare senza meta tra le cime innevate dei Carpazi e lì la trova Lilith, che non si lascia sfuggire l'occasione per portarla nel suo nascondiglio e cercare di piegarla al suo volere.

Ma Cassie è la cacciatrice rossa e nessuno è mai riuscito a domarla!

° °   ° ° °   ° °   ° °   ° ° °   ° °

Con questo secondo capitolo, la saga inizia ad entrare nel vivo, approfondendo molte tematiche e facendo comparire Lilith nella vita di Cassandra.
Ovviamente sconsiglio la lettura a chi non vuole nessun tipo di spoiler, riguardanti il libro predecente.
Dopo la scoperta di chi è e cosa potrebbe diventare, la nostra Cacciatrice è scoinvolta, ma Azrael si fa avanti e, quando stanno per stare insieme, lei lo rifiuta cacciandolo via. Ma questo è solo perchè si è accorta che qualcosa non va in lei; infatti le sono spuntati dei canini e sente la profonda voglia di sangue. Spaventata da questa trasformazione, teme che il suo futuro sia diventare un demone, come la madre, e teme la reazione degli altri quando lo scopriranno. Si chiude in camera, ma non resterà un segreto a lungo e quando verrà a galla gli arganceli cercheranno di rinchiuderla, e penseranno di ucciderla, prima che possa fare del male a qualcuno. Ciò che non sanno è che Cassandra è già riuscita a scappare dalla sua stanza e che, con quella spada sulla testa, decide di scappare.
Sentendosi sola e abbandonata, gira senza meta, tentata dal sangue e dagli umani, ma riesce a controllarsi fino a che Lilith non la trova e la porta nel suo mondo.

Cassandra dovrà far ricorso a tutta la sua forza di volontà e alle sue nuove armi per poter sopravvivere in quell'ambiente, scoprire il più possibile e scappare da quel luogo, prima che la madre possa costringerla a far qualcosa che lei non voglia. Mentre molti arcangeli la cercano e mettono in dubbio la sua buona fede, tranne Azrael, Rafe e i vampiri, che non mettono in dubbio la sua forza e resistenza e convinceranno gli altri a non fermarsi fino ad averla ritrovata.

Un secondo capitolo che, come il primo, si legge in un attimo. La storia scivola tra le pagine e ti ritrovi alla fine fin troppo presto, volendo di più.
Come ho già detto, anche in questo caso i personaggi non restano mai piatti, anzi in questo secondo libro li vediamo arricchire di dettagli.
Se il primo vi è piaciuto, inutile dire che anche questo lo farà.
Non dimenticate di supportare le autrici e far sentire il vostro calore!

Nessun commento:

Posta un commento