lunedì 9 gennaio 2017

Opinione: 9 Novembre, di Colleen Hoover

http://amzn.to/2ibDhz1
(cliccando sull'immagine si va su Amazon) 

È il 9 novembre quando, durante un pranzo con il padre, Fallon incontra Ben per la prima volta. È un giorno speciale per lei, non solo perché sta per trasferirsi da Los Angeles a New York, ma anche perché ricorre l’anniversario dell’evento che ha segnato per sempre la sua vita, il terribile incendio che le ha lasciato cicatrici su gran parte del corpo, impedendole di continuare la sua carriera da attrice. Contro ogni previsione, la conoscenza tra i due si trasforma subito in qualcosa di più, ma Fallon sta per partire e sembra esserci tempo solo per il rimpianto. Come per strappare al destino quell’inevitabile separazione, Ben le promette allora che scriverà un romanzo su di loro, proponendole di ritrovarsi il 9 novembre di ogni anno, fino a che non ne compiranno ventitré. È così che ogni 9 novembre i due protagonisti aggiungono un nuovo capitolo alla loro storia, finché qualcosa non arriva a sconvolgere le loro promesse e a mettere alla prova i loro sentimenti, tra i dubbi di Fallon e le mezze verità di Ben.

Colleen Hoover, autrice bestseller #1 per il New York Times, torna con un’indimenticabile storia d’amore tra uno scrittore e la sua insolita musa.

° °   ° ° °   ° °   ° °   ° ° °   ° °
 
Ne parlavano, e parlavano, e parlavano (e molto bene).....e come non farsi trascinare da questo entusiasmo? 
Ho approfittato degli sconti e l'ho preso per vedere (e capire) se quest'autrice fosse davvero così brava come veniva descritta, ed amata, dai suoi fan.
Lo sapete, non sono romantica, ma ho adorato questa storia che mi ha permesso di scoprire un'autrice davvero brava e che continuerò a seguire, perchè scrive in modo stupendo. 

Iniziò così. Non sapevo cosa fare, era una sera verso le undici e, così, ho iniziato a leggerlo...fino a ritrovarmi alle due di notte quando l'ho chiuso, senza riuscire a staccarmi prima dalla lettura.
Mi ha letteralmente rapito e conquistato. Si perde nel finale, cadendo nel prevedibile e diventando più noioso (per me!), ma per il resto davvero una storia unica, originale e che consiglio tantissimo.

Racconta la storia di Fallon e Ben, che un giorno si incontrano per puro caso e questo cambierà le loro vite per il modo in cui decideranno di continuare la loro "storia".
Fallon è una ragazza molto giovane, di diciotto anni, che si è vista sbriciolare tra le mani il sogno di diventare attrice quando un incendio le ha marchiato la pelle. Anche Ben è giovane e pure lui ha cicatrici, ma non visibili, ed il suo sogno è di diventare scrittore. 
Dopo il loro primo incontro (davvero divertente e, se siete romantici, vi farà sognare), capiscono che potrebbero aver un potenziale per stare insieme, ma...non possono.
Fallon ha sempre seguito i suggerimenti della madre, che le ha sempre consigliato di non innamorarsi mai prima dei ventitrè anni, per poter seguire i propri sogni e crescere, in modo da vivere l'amore in modo maturo e senza perdere qualcosa di sè lungo la strada, per non vivere di rimpianti. 
E questa regola la applica a loro due.
Infatti sta per partire per New York, per concentrarsi e coltivare la sua carriera da attrice puntando sul teatro, e se i due continuassero a sentirsi potrebbero lasciar perdere i loro obiettivi per l'amore, cosa che non vuole neanche per lui. E quì l'idea di Ben, di scrivere la loro storia e di continuare a trovarsi in quella stessa data ogni anno per raccontarsi le proprie vite, senza bloccarle mai l'uno per l'altra, perchè se è destino che siano insieme, accadrà naturalmente. 
Così i due ogni anno hanno questo appuntamento, ma cambieranno e cresceranno per le esperienze che affronteranno e per la vita che continuerà ogni giorno....cosa porterà questo tra di loro? Continueranno ad andare avanti con la loro storia, con il loro progetto, oppure si perderanno? 

Come già dicevo, un libro scritto così bene che non ti permette di staccarti, se non alla fine di tutto.
Una trama interessante, scorrevole, davvero bella ed originale, che coinvolge il lettore (anche quelli meno romantici) e riesce a far sognare, facendo restare nel cuore questa storia ed i suoi protagonisti.
Il finale ho faticato un pochino perchè la storia iniziava a diventare prevedibile, ma ci sono stati finali decisamente peggiori.
Un libro che consiglio sicuramente a tutti!
(In primis a chi è romantico. Ho sentito di molti fazzoletti usati durante la sua lettura.)
Leggetela! 
Scrive così bene che è un peccato non farlo.

2 commenti:

  1. Concordo: la Hoover è una spanna sopra molti altri <3

    RispondiElimina
  2. Concordo su tutto! Anche io ho trovato il finale troppo scontato...ho sperato fino all'ultimo che finisse in modo diverso, ma niente XD
    Comunque un gran bel libro!

    RispondiElimina