lunedì 16 gennaio 2017

Opinione: La Cacciatrice (Le Cronache Degli Argangeli 1), di Alexis Ann Flower

http://amzn.to/2iX6MaQ
(cliccando sull'immagine si va su Amazon)

Un'antica profezia parla dell'unione di un angelo e di un demone, del destino che si compirà nel momento in cui i loro sguardi si accenderanno di passione. Un'antica profezia parla della nascita del distruttore, colui che assurgerà al regno dei cieli e lo piegherà al suo volere.

Cassandra Rowling è nota come la Cacciatrice, ma nessuno dei vampiri cui dà la caccia da anni è mai riuscito a sopravvivere alla sua micidiale arma, Luce nelle tenebre. Una sera, però, in una villa texana, Cassandra fa un passo falso e solo il pronto intervento del misterioso Rafe la salva da morte certa. Da quel momento, la sua vita prende una piega inaspettata. Rafe infatti le promette di portarla dall'uomo che conosce il nome dell'assassino del suo amato padre James, ma quando, dopo un viaggio estenuante, lei si ritrova in un rifugio inaccessibile in mezzo alle montagne non può credere a ciò che le viene raccontato: il suo passato sembra ora una menzogna, il presente un incubo e il futuro una orribile e devastante profezia.

Una unica luce, in mezzo a quelle tenebre, è il lampo di passione che Cassandra legge negli occhi di Azrael, due pozze argentate che la perseguitano perfino nei sogni...

° °   ° ° °   ° °   ° °   ° ° °   ° °

Ho aspettato tanto per poter leggere questa trilogia, perchè doveva far parte di un BlogTour che, purtroppo, non è andato a buon fine...e mi spiace molto perchè la storia ed il mondo che queste tre autrici hanno creato è davvero interessante.
Ma leggendoli tutti vicini mi sono appassionata ancora di più a questa storia e...spero vada avanti!

La storia inizia mostrandoci un demone a caccia, che trova la sua preda in una bella donna, la porta nel suo appartamento e decide di farla diventare una creatura delle tenebre per stare insieme a lui....peccato che l'affascinante donzella non sia altro che la Cacciatrice Rossa, temuta dalle forze malvage, e che è a caccia di vendetta. Suo padre è stato ucciso e lei non si vuol dare tregua fino a quando non troverà e ucciderà il colpevole. Depennato anche quel nome, riparte e finisce in una cittadina solitaria e immersa nel nulla, dove qualcosa ribolle sotto la superficie. Molte sparizioni di giovani e situazioni che lei conosce già, la fanno restare per cercare e depennare un altro nome dalla lista, ma le cose non andranno come previsto.
Sarà l'inizio per la nostra Cassandra di un lungo viaggio alla scoperta di se stessa e delle sue origini, perchè la verità le è stata nascosta e Michael, il capo degli arcangeli, gliela deve rivelare, oltre al segreto di chi sia in realtà...

Una storia che può aver delle parti già sentite: un castello sperduto, creature mistiche, una lotta tra bene e male, passione, amore,...tutto si mescola creando qualcosa di piacevole e anche dalle tinte nuove e fresche. Non so come possano essersi incrociate e aver reso così bene questa storia in tre, perchè il tutto resta coeso, non ci sono stacchi, non si sente cambiamento di mano o di stile (o almeno non me ne sono accorta). Non so come abbiano lavorato, ma come per i maghi, non voglio saprere il trucco (anche se sarei molto curiosa): il risultato è buono e a me basta così.
I personaggi sono ben costruiti, non risultano piatti o scontati. Non sono messi a caso, tanto per occupare spazio, chi compare ha un senso. Gli ambienti sono ben descritti, ti fanno sentire in quelle situazioni, in quei luoghi....ma non vi dirò "dove", sperimentatelo da voi leggendo.

Un primo libro che apre una trilogia ben fatta e che si divora in pochissimo tempo, in modo estremamente piacevole, che fa venir voglia di continuare subito la lettura degli altri libri.
Vi consiglio di leggerlo e di supportare le autrici se vi piacerà, così da continuare quest'avventura in questo mondo tutti insieme. 

Nessun commento:

Posta un commento