venerdì 10 febbraio 2017

Opinione: Obsession, di Connie Furnari


http://amzn.to/2jRNXTg
(cliccando sull'immagine si va su Amazon)

A trentotto anni Helena non ha prospettive per il futuro: vive in una sperduta cittadina del Midwest, lavora con scarsa convinzione e ancora più scarsi risultati in un'agenzia di assicurazioni, ha un marito che la tradisce e un figlio adolescente che la considera solo una seccatura. L'incontro casuale con Jaxon, di molto più giovane di lei, la sconvolge: lei non sa chi sia, né da dove venga, eppure con lui scopre di essere in grado di provare emozioni per troppo tempo dimenticate. Jaxon la guida attraverso un territorio inesplorato e sensuale fatto di trasgressioni che mai Helena avrebbe pensato di percorrere, facendole oltrepassare i limiti delle proprie paure. Ma quello che era nato come un rapporto liberatorio si trasforma presto in una trappola ossessiva e pericolosa.
Un dark romance ad alto tasso di tensione, in cui niente è ciò che sembra.
Mood: EROTICO – YouFeel RELOADED dà nuova vita ai migliori romanzi del self publishing italiano. Un universo di storie digital only da leggere dove vuoi, quando vuoi, scegliendo in base al tuo stato d'animo il mood che fa per te: Romantico, Ironico, Erotico ed Emozionante.

° °   ° ° °   ° °   ° °   ° ° °   ° °

Ho letto altro di Connie e mi aspettavo un romanzo diverso, ma sono stata piacevolmente sorpresa.
Mi è piasciuto molto, anche se fino all'ultimo sono stata in bilico perchè non capivo bene dove la storia volesse andare a parare.

La storia inizia in modo molto triste. Entriamo nella vita di Helena, una donna di trentotto anni, sposata e con un figlio, ma tutta la sua vita è una delusione: il marito la tradisce e non la guarda nè le parla più, se non per umiliarla; il figlio non la considera ed è un estraneo in quella casa; il lavoro è uno schifo, deve vendere assicurazioni per telefono; in più si sente brutta, grassa, inutile, trova conforto solo nel fedele cioccolato....insomma, è a pezzi e non sa come rialzarsi.
Fino al giorno in cui incontra per caso Jaxson, un amico del figlio, che inizia a smuoverla dentro, facendola svegliare da quel torpore e volersi riprendere la dignità.
Dieta, cambio di look, cambio di lavoro,....e Jaxon!
Perchè lui è attratto da lei e la porta lungo una strada davvero trasgressiva, che lentamente scivola e la conduce in situazioni che mai avrebbe immaginato....

Un libro davvero dalle tinte dark, che l'autrice riesce a rendere molto bene.
Dalla depressione iniziale di Helena, alla sua gioia mista a confusione e imbarazzo, per poi andare avanti con molte altre emozioni che non ci saremmo mai aspettati....ma non posso anticipare, dovete leggere per scoprire cosa. La storia infatti prende vie strane, tortuose e che sono imprevedibili.
Purtroppo la brevità della storia è sia un vantaggio che uno svantaggio.
Si legge molto velocemente ed è un piacere, ma sarei stata curiosa di sapere di più in alcuni paragrafi, una piccola sosta per approfondire molte situazioni. 

Non lo consiglierei a chi è molto sensibile, potrebbe restarci male per alcuni temi trattati.
Ma se amate le storie dalle tinte scure, tenetevi questo nome scritto: potrebbe piacervi.

Nessun commento:

Posta un commento