mercoledì 1 febbraio 2017

Opinione: Il Regno Del Fuoco (Le Cronistorie Degli Elementi 3), di Laura Rocca

 
(cliccando sull'immagine si va su Amazon) 

L’animo di Celine non potrebbe essere più sereno: Aidan ha finalmente accettato di vivere il sentimento che li unisce e nel Regno del Fuoco le protezioni sono ancora integre.
A pochi giorni dalla partenza per la nuova spedizione, però, le cose si complicano. Serve un nuovo volontario per il posto vacante di guaritrice, ma alle selezioni si presenta solo Kaina, e la regina, nonostante il disappunto, è obbligata a portarla con sé.
La missione si rivela da subito ostica. Gli Spiriti degli Elementi sembrano non aver apprezzato la testardaggine della ragazza e, nonostante il suo impegno, non le concedono più udienza, la privano della loro guida e la gettano nello sconforto. Legarsi ad Aidan è stato un errore?
Altre ombre si addensano segretamente sul suo destino. Urchaid, servo fidato di Fàs, ha stretto un’alleanza con una persona molto vicina a Celine: il nemico la vuole e farà di tutto per averla.
Con il cuore e la mente persi in un groviglio di emozioni destabilizzanti, la regina si appresterà a combattere nuove battaglie e andrà alla ricerca della forza interiore perduta, quella che le permetterà di riacquistare la speranza.

° °   ° ° °   ° °   ° °   ° ° °   ° °
 Lo ammetto, ho faticato ad iniziarlo. Ma credo per il dilemma "voglio/non voglio finirlo". 
Laura ormai mi ha conquistato con questo mondo e, quando si finsice un libro, si sente la voglia di aver sotto le mani il prossimo. Subito! Per poterlo leggere e sapere come continuerà la storia. 
Ma purtroppo non si può, e l'attesa diventa lunga, anche se Laura è bravissima e scrive ad una velocità allucinante!

In questo romanzo ci troveremo ad aver a che fare col Regno del Fuoco, un luogo molto più stabile e protetto del Regno dell'Aria, ma la preparazione in vista di quel viaggio rimane accurata. 
Purtroppo Celine deve portarsi dietro Kaina, perchè nessun altro si è presentato come guaritore per aggiungersi alla spedizione. Questo metterà a dura prova lei e Aidan, perchè sanno che dovranno stare molto attenti a come si muoveranno per non destare il minimo sospetto, visto che la vipera non lo perderà d'occhio un'istante. 
Ad aggiungersi c'è anche Lonn, il cugino di Kaina, un illusionista molto portato e che sembra diverso da lei; quindi Celine mette da parte i pregiudizi e lo accoglie a braccia aperte nella spedizione. 
Durante i pochi giorni prima della partenza lei e Aidan restano soli, consolidando il loro rapporto e cercando di mandare via tutti i brutti pensieri, poichè hanno deciso di non lasciarsi andare, di vivere il loro amore, anche se in segreto. 

Giunti al Regno del Fuoco incontrano subito Kenina, la figlia del Sovrintendente del luogo. Un personaggio che mi ha colpito e mi è piaciuto molto. Schietta, sincera, diretta, non ha paura di sporcarsi le mani e diventa la guida per la spedizione. Una figura che diventerà importante durante il romanzo, avvicinandosi a Celine e agli altri, mostrandosi per com'è e venendo accettata. 
Ma...eh, si, c'è un ma. Gli spiriti si tengono alla larga da Celine, infatti durante il viaggio per molti luoghi non sente nessuna presenza e teme che sia una punizione per la decisione di amare Aidan. 

Nel frattempo il male si muove nell'ombra, con un piano ben chiaro in mente e un modo per oltrepassare i confini di quel Regno, grazie ad un traditore tra le file di Celine. 

Un libro da cui è difficile staccarsi, come i precedenti!
Una storia che più si va avanti, più si sente la necessità di sapere, leggere, scoprire,...ancora, ancora e ancora! Per sapere come andrà a finire.
Come sempre Laura ha fatto un lavoro straordinario: ha creato un altro mondo stupefacente, con nuovi personaggi interessanti (e anche le comparse non sono mai a caso, ma hanno uno scopo e non restano piatte da sfondo). 
La trama è intrigante, misteriosa e ti tiene incollato alle pagine. 
Già ve ne ho parlato tanto, non dirò di più, tranne qualcosina per stuzzicarvi:
l'ultimo quarto del libro è una BOMBA! 
Gli ultimi capitoli sono davvero incredibili, si resta spiazzati e si iniziano a creare mille teorie per cercare di immaginare cosa ci potrà essere dopo, ma è davvero difficile da indovinare.
E Laura ci lascia con delle domande aperte, perchè molte cose cambiano. 

Io appena l'ho chiuso ho dovuto scriverle, anche perchè nessun altro che conoscevo lo aveva letto ancora, quindi....dovevo sfogarmi! Ed è stata davvero buona a sopportarmi ^.^
Io ci sarò se lo leggerete e avrete bisogno di "fangirlare", sarò ben contenta di parlarne.....e sono sicura che non sarò l'unica a sentir il bisogno di supporto una volta chiuso il libro. 
Consigliatissimo!!!!

5 commenti:

  1. Cara Elisa,
    ti ringrazio per aver letto il mio libro e averlo apprezzato.
    Tutte le volte che pubblico il nuovo volume della saga sono sempre terrorizzata, ho sempre l’ansia del “devo fare meglio del precedente” e il timore di non esserci riuscita.
    Grazie per le tue parole e impressioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riesci sempre a migliorarti e affascinare il lettore....
      Meriteresti molto più pubblico che ti conosca e apprezzi il tuo lavoro, come fantasy (e non parlo solo di self) è tra i migliori che leggo....
      Riposati, così poi ci regaleranno altre storie (che attendiamo bramosi 😎😉)

      Elimina
    2. Grazie davvero! Sarebbe bello, ma non ho fretta, sono del parere che quello che arriva poco per volta, guadagnato e sudato, sia poi più duraturo e soddisfacente dei boom immediati che poi si rompono come fragili palle di cristallo.

      Elimina